Sale di sedano per abbassare la pressione

Data Pubblicazione: 22/04/2016

Sale di sedano per abbassare la pressione

Il sedano ed il suo sale: preziosi alleati della salute contro l'ipertensione
 

Il sale di sedano, che si può preparare in casa, è un perfetto sostituto del sale normale per le persone ipertese. Un prodotto salutare e gustoso!

Il sedano, oltre ad essere uno degli aromi più utilizzati in cucina, combatte anche la pressione alta ed il colesterolo in eccesso. L'ortaggio è diuretico e ricco di fibre e limita l'assorbimento dei grassi, abbassando i trigliceridi. Riduce la ritenzione idrica eliminando il dannoso ed antiestetico gonfiore. Ha pochissime calorie ed è ben digeribile. Uno studio cinese dello Human Hematological Research Center rivela che il consumo regolare di sedano o del sale da esso derivato è in grado di tenere sotto controllo la pressione sanguigna, grazie all'apigenina, una sostanza che dilata i vasi. L'ortaggio contiene inoltre il 3NB che riduce la tensione delle pareti delle arterie e le catecolamine, ormoni da stress. Gli scienziati dell'Università di Chicago hanno scoperto che gli animali nutriti con il sale estratto dal sedano avevano una pressione più bassa di circa il 15% rispetto a quelli che non lo assumevano. Soltanto due gambi mangiati quotidianamente hanno abbassato la pressione sistolica di 15 mm/Hg. Il sale di sedano ha un contenuto di sodio moderato (80 mg) ma fornisce molto potassio (260 mg), quindi soddisfa il gusto ma non danneggia la salute cardiovascolare. Agisce in sinergia con i farmaci antipertensivi, soprattutto grazie al suo effetto diuretico. Altre due proprietà del sedano sono lo stimolo alla digestione e il riassorbimento dei gas intestinali, per l'azione di sostanze come l'aromatica sedanina. Un bicchiere di centrifugato dell'ortaggio, bevuto prima dei pasti, aiuta a contrastare il gonfiore e l'appesantimento. Tra le altre sostanze attive, i ricercatori scientifici hanno scoperto dei fitonutrienti (ftalidi) che agiscono sugli ormoni coinvolti nella pressione arteriosa normalizzandola quando sfocia nell'ipertensione. Il sale di sedano è piuttosto diffuso negli Stati Uniti, dove si usa per insaporire sia primi piatti che secondi, di carne e di pesce. Esalta i naturali sapori degli alimenti senza coprirli perché ha un gusto meno forte del classico sale da cucina. Con cinque coste di sedano scuro si possono ottenere circa 100 g di sale. Il vegetale deve essere tagliato a pezzetti e poi essiccato al sole, nel forno, nel microonde oppure nello specifico essiccatore per verdure. Una volta secco, il prodotto sarà polverizzato se si intende usarlo per salare minestre e zuppe o tritato per condire i secondi piatti. 

Il sedano è un prezioso alleato della salute, in qualsiasi modo lo si consumi, crudo o cotto, in succo o come estratto secco. Oltre che normalizzatore della pressione è anche disintossicante per il fegato e i reni, contiene vitamina A e riduce le infiammazioni. 

 

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MANGIARE PIZZA FA AVERE SUCCESSO SUL LAVORO

Non solo bontà tutta da assaporare: mangiare pizza fa avere successo sul lavoro! E’ l’incredibile scoperta fatta da uno psicologo americano Dan ...

Continua a leggere

QUANTA VITAMINA D ASSUMERE OGNI GIORNO

Quanta vitamina D occorre assumere ogni giorno? E’ risaputo che parliamo di una sostanza che apporta benefici al nostro organismo. La vitamina D è ...

Continua a leggere

COSA MANGIARE A COLAZIONE PER DIMAGRIRE

Un abbondante colazione per dimagrire. Sembrerà un controsenso ed invece è la ricerca scientifica a dirlo: il primo pasto del giorno deve essere ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista