Posizione delle posate a fine pasto secondo il galateo

Data Pubblicazione: 07/03/2019

Posizione delle posate a fine pasto secondo il galateo

Quale deve essere la posizione delle posate a fine pasto secondo il galateo? Quando siamo a cena fuori o peggio quando andiamo ad un appuntamento formale, magari in un locale di lusso, il problema della posizione delle posate non può essere secondario. Sbagliare la posizione significa anche mandare un messaggio scorretto: già perché ogni posizione delle posate corrisponde ad un’indicazione per il cameriere ed allora la gaffe è dietro l’angolo.

Posizione delle posate a fine pasto secondo il galateo, come metterle

Esiste, infatti, un vero e proprio vocabolario delle posate: in base alla posizione possiamo mandare diversi messaggi in maniera educata ma comunque esplicita. Così possiamo dire che ci è piaciuto il pranzo o la cena, o al contrario che non abbiamo affatto gradito ciò che ci è stato servito; possiamo dire che abbiamo finito ed è possibile sparecchiare o al contrario che aspettiamo un’altra portata.
Scopriamo insieme qual è la posizione delle posate a fine pasto secondo il galateo e tutti gli altri messaggi che è possibile dare in questo modo. Quando ad esempio ci si è presi una pausa e non si vuole che venga portato via il piatto, occorre sistemare il coltello alla destra con la punta verso l’interno e la forchetta a sinistra, in posizione simmetrica, senza però fare incrociare le posate.
Se vogliamo che venga servita la portata successiva, le posate devono formare appunto una croce sul piatto: forchetta sopra, coltello sotto. Se, invece, abbiamo finito il pasto possiamo comunicarlo sistemando coltello (a destra) e forchetta (a sinistra) paralleli in verticale.
Con la posizione delle posate si possono dare anche giudizi su ciò che si è mangiato: se mettiamo le posate parallele e in orizzontale significherà che il cibo servito era eccellente; al contrario, sistemando le posate inclinate sul piatto (forchetta a sinistra, coltello a destra) e facendole incrociare, indicheremo che non abbiamo apprezzato il cibo.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

IL CLORO

Il cloro è un sostanza chimica molto reattiva e può combinarsi con altri minerali inorganici creando sostanze potenzialmente dannose. Allo stesso ...

Continua a leggere

SBARAZZARSI DELL'ALITO PESANTE DOPO AVER MANGIATO AGLIO

Questo articolo lo dedichiamo a tutti gli amanti dell’aglio che, pur non volendo rinunciare all’amato gusto, si trovano sempre di fronte ...

Continua a leggere

PESCE FRUTTA E VERDURA DI MAGGIO

Questo mese, in quanto a clima, si sta rivelando molto particolare: difficile godersi il sole ed in molti hanno rinunciato alle passeggiate ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista