Pizza e personalità

Data Pubblicazione: 16/08/2016

Pizza e personalità

La pizza che mangiamo ci dice chi siamo: parliamo di Pizza e personalità!
 
Accostare Pizza e personalità è possibile affermando che siamo la pizza che mangiamo: a dirlo è un breve trattato di psicologia incentrato proprio sul celebre alimento. Ma le cose stanno realmente così? Cristiano Cavina è l'autore del libro "La pizza per autodidatti", ma lui non è un semplice scrittore: infatti è anche un pizzaiolo professionista e per il suo ultimo lavoro ha voluto mescolare le sue due passioni, la pizza e la scrittura. All'interno del volume, lo scrittore-pizzaiolo ha inserito suggerimenti e indicazioni utili per realizzare pizze a regola d'arte, aneddoti divertenti e un capitolo che affronta il rapporto fra la pizza e chi la mangia dal versante psicologico. "Breve trattato di psicologia della pizza" è il titolo del capitolo in cui si cerca di abbinare a ciascuna personalità un tipo di pizza. Vediamo di cosa si tratta, "pizza per pizza": PIZZA MARGHERITA Pizza e personalità Margherita La pizza margherita - oltre ad essere la prescelta dai "puristi" di questo alimento - viene in genere preferita dalle persone laureate, mentre chi non ha studiato ha la tendenza ad arricchire la pizza con numerosi condimenti. Optare per la pizza più semplice, inoltre, è la scelta di chi si intende veramente di pizza e per questo vuole gustarla così come avrebbe dovuto essere nelle intenzioni di chi l'ha ideata, in un certo modo rendendo omaggio alla sua creazione. PIZZA QUATTRO STAGIONI Pizza e personalità quattro stagioni La quattro stagioni è invece la pizza per gli eterni indecisi: pur di non prendere posizione, si sceglie una pizza che presenta condimenti vari e che cambiano da regione a regione proprio perché della quattro stagioni non esiste una versione standard che sia universalmente riconosciuta. PIZZA CON WURSTEL pizza e personalità Wurstel La pizza con wurstel è molto diffusa fra i bambini e non è un caso: gli adulti che la mangiano sono quelli che hanno la tendenza a rimanere adolescenti, eterni Peter Pan che trovano la sublimazione in questa pizza, forse proprio perché è la preferita sin da piccoli. LA SCHIACCIATINA Pizza e personalità Schiacciatina La schiacciatina non è una vera e propria pizza, ma una versione più semplice realizzata con olio e sale e l'aggiunta di rosmarino; l'analisi di Cavina in questo caso si fa ardita: secondo la sua opinione, la schiacciatina è la pizza dei masochisti, che amano fruste, manette, corde, abiti attillati e quant'altro. LA MARINARA Pizza e personalità Marinara Chi ha raggiunto la pace interiore, invece, sceglie la marinara senza formaggio: solo i palati più consapevoli e sopraffini possono apprezzare questa pizza, riservata a chi ha raggiunto il vero equilibrio, persone a cui bastano poche e semplici cose per vivere bene. Se mai Buddha andasse in pizzeria - sostiene Cavina - ordinerebbe senz'altro la marinara. E COLORO CHE LASCIANO LE CROSTE? Pizza e personalità lasciare le croste Probabilmente non gradiscono la parte più croccante, ma secondo l'autore di "La pizza per autodidatti" il motivo è un altro: il piacere di arrotolare i pezzi di crosta nei fazzoletti come fanno gli agenti di polizia sulla scena del crimine con i cadaveri. Sarà davvero così? Dalla parte di Cavina c'è l'esperienza di anni da pizzaiolo e forse nelle sue parole un fondo di verità c'è: è facile ipotizzare, dunque, che chi ordina ogni volta una pizza diversa sia una persona molto imprevedibile! Leggete anche: La pizza più lunga del mondo Pizza patrimonio dell'Unesco  

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

BUON APPETITO: PERCHÉ NON VA DETTO PER IL GALATEO

E’ una delle domanda che spesso escono fuori quando si parla di galateo: perché non è corretto augurare buon appetito all’inizio di un pasto? ...

Continua a leggere

ERBE AROMATICHE E CARNE: GLI ABBINAMENTI PERFETTI

Qual è il miglior abbinamento tra erbe aromatiche e carne? Parliamo di un argomento centrale in un Paese come il nostro dove la carne è alimento ...

Continua a leggere

CASUSGRILL, LA GRIGLIA USA E GETTA CHE RISPETTA L'AMBIENTE

Un’innovazione che potrebbe cambiare il modo di fare le grigliate: CasusGrill è il primo barbecue usa e getta di cartone, biodegradabile al 100%. ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista