Perché natale si festeggia il 25 dicembre?

Data Pubblicazione: 25/12/2018

Perché natale si festeggia il 25 dicembre?

Lo festeggiamo tutti, con menu infiniti, almeno nei paesi occidentali e forse mai nessuno si è chiesto il perché: Natale è il 25 dicembre e si celebra la nascita di Gesù ma perché si è scelto proprio questa data? Iniziamo con il dire quello che forse in molti già sanno: Gesù non è nato davvero il 25 dicembre, anzi a dire il vero il giorno preciso non si conosce. Nei Vangeli non vi è nessuna indicazione sulla data, anche se parlano di un periodo storico ben delineato, quello del regno di Erode il grande. Inoltre, il Natale all’inizio del Cristianesimo non era neanche celebrato: la vera ricorrenza era Pasqua ed addirittura qualche importante teologo come Origene bollava come pagana l’usanza di festeggiare i compleanni.

Natale, perché si festeggia il 25 dicembre

Il Natale si inizia a festeggiare il 25 dicembre intorno al IV secolo, ma perché proprio in questo giorno? Per rispondere alla domanda perché il Natale si festeggia il 25 dicembre bisogna dar credito ad una di due tesi che non sono però certezze assolute. La prima e più accreditata, lega la scelta di questo giorno con la festa del Sol Invictus, decisa dall’imperatore Aureliano nel 274 in onore di Mitra, la dea che vince le tenebre. Tale festività pagana era simbolo del sole che rinasce e cadeva proprio il 25 dicembre, a quel tempo considerata la data del solstizio d’inverno quando le giornate si iniziano ad allungarsi. Così, considerando Gesù il nuovo sole che dà luce al mondo, i cristiani iniziarono a festeggiare la sua nascita proprio il 25 dicembre.
L’altra tesi ha origini più religiose ed è collegata alla morte di Gesù: secondo i Vangeli questa avvenne il giorno 14 del mese di nisan del calendario ebraico. Una data che secondo i calcoli di Tertulliano coincide con il 25 marzo. Ecco allora che, data l’idea molto sentita nel mondo antico di inizio e fine che si ricollegano, questo giorno divenne anche quello del concepimento di Gesù. Così nove mesi dopo, il 25 dicembre, ecco il giorno della sua nascita e quindi Natale. Ad ogni modo, resta un unico dato certo: la data del 25 dicembre come Natale è puramente convenzionale.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

GIOVEDÌ SANTO ZUPPA DI COZZE A NAPOLI

Giovedì santo, zuppa di cozze! Appuntamento imperdibile per il pranzo del giovedì santo, prima che i fedeli si dedichino allo struscio: a Napoli ...

Continua a leggere

CATTIVA DIGESTIONE, 3 RIMEDI NATURALI

La cattiva digestione è un problema che una volta nella vita affrontiamo tutti. Diverso è il caso di chi è costretto a convincerci ...

Continua a leggere

ROBOT DA CUCINA

Sono molto apprezzati da chi vuole una mano ai fornelli ma possono rivelarsi utili anche a chi passa tutta la giornata a cucinare: parliamo dei robot ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista