Obesità infantile: la causa è nelle merendine?

Data Pubblicazione: 14/05/2018

Obesità infantile: la causa è nelle merendine?

L’obesità infantile è un problema molto serio: in Italia, recenti dati parlano di un 30,7% di bambini in sovrappeso, con il 7,6% obeso e il 2,2% gravemente obeso. Certo da qualche anno a questa parte il problema ha avuto ampio risalto, così dal 2008 i dati sono in calo ma la situazione resta preoccupante. Per quanto riguarda l’obesità infantile in Italia, l’allarme arriva soprattutto al Sud: qui Campania e Calabria fanno registrare i livelli più elevati di obesità infantile; ad esempio in Campania si arriva quasi al 50% dei bambini con problemi di peso, con un 28,6% sovrappeso, un 13,7% obeso e un 5,5% gravemente obeso.
Ma parlando di obesità infantile cause non possono che essere trovate nell’alimentazione e negli stili di vita. Partiamo dalla famiglia: avere un genitore sovrappeso favorisce lo sviluppo di chili in eccesso nei bambini. Inoltre anche il titolo di studio dei genitori influisce negativamente: più è basso, più possibilità ci sono che il figlio sia obeso. Influiscono poi anche condizione economica e stile di vita sedentario: non per niente al Nord, dove si hanno meno bimbi in sovrappeso, il 70% dei bambini fa sport contro il 45% del Sud.

Obesità infantile e merendine: rapporto dubbio


Ci sono poi i fattori alimentari e in questo caso entrano in scena anche le merendine, in maniera sorprendente: al Nord si mangiano 2,2 chili pro capite all’anno, mentre al Sud molto di meno. Insomma, lì dove è più alto il numero di obesi, è più basso il consumo di merendine. A dimostrarlo anche i dati della Campania: qui si ha un consumo annuo pro capite di 1,34 Kg contro i 2,65 Kg della Lombardia (dove si hanno valori molto bassi per l’obesità infantile). Quindi le merendine non sono tra le cause dei bambini in sovrappeso? Non proprio: un consumo eccessivo di merendine non può che aggravare una situazione già allarmante. Mangiare merendine comunque è tra le abitudini alimentari da eliminare o comunque ridurre al minimo vista l’elevata presenza di zuccheri, carboidrati e grassi presenti. Meglio allora affidarsi ad una più salutare, ma altrettanto buona, merenda fatta in casa: le ricette per divertirsi ai fornelli e fare contenti i bambini non mancano!

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

DIABETE TIPO 2, 3 TAZZINE DI CAFFÈ PER COMBATTERLO

Può un caffè ridurre il rischio di diabete mellito? Sì, almeno stando a quanto emerso da una recente ricerca scientifica. In particolare è stato ...

Continua a leggere

AMATRICIANA, STORIA DELLA RICETTA SIMBOLO DI ROMA

Uno dei simboli della cucina italiana, la regina della ristorazione romana: l’amatriciana. Un piatto di pasta che ha conquistato il mondo intero. ...

Continua a leggere

COME FARE UN ORTO IN CASA: TUTTI I SEGRETI

Un orto in casa: è la soluzione sempre più in voga in questo momento. Del resto il piacere di cucinare i prodotti che arrivano dal proprio giardino ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista