Mascherine con carta da forno

Data Pubblicazione: 15/03/2020

Mascherine con carta da forno

L’emergenza coronavirus ha fatto partire la caccia alle mascherine, ormai divenute introvabili in tutta Italia. Se da un lato si afferma che servono solo a chi è infetto per evitare di trasmettere il virus, dall’altro si ricorda che sono fondamentali anche per gli immunodepressi: come fare allora per chi ne è sprovvisto? Un’idea arriva dal pediatra Alberto Ferrando che ha illustrato come realizzare una mascherina con della semplice carta da forno. Questa ha un grado di assorbimento simile a quello dei prodotti con i quali si realizzano le mascherine FP2 e FP3: ovviamente prima di illustrare il procedimento spiegato dal dottor Ferrando, è bene ricordare che per mascherine realizzate in questo modo non c’è alcuna evidenza che la loro efficacia sia pari a quelle FP2 FP3.

Come preparare le mascherine con la carta da forno

Vediamo quindi come realizzare le mascherine con carta da forno: per farlo ci occorre, oltre al rotolo di carta da forno, anche una spillatrice e due elastici. Iniziamo con il ritagliare la carta da forno: per un adulto servirà un foglio lungo circa 30 centimetri (25 per i bambini). Passiamo quindi a piegare questo foglio in strisce di circa un centimetro ciascuna. Terminato questo passaggio, si piegano le due estremità esterne del foglio e si inseriscono all’interno due elastici, fissandoli con la spillatrice.
La creazione delle mascherine con carta da forno è ormai quasi giunta al termine: superata questa fase, infatti, non servirà fare altro che aprire il foglio di carta ormai diventato una mascherina, metterlo sul volto coprendo bocca e naso e attaccarla con gli elastici dietro le orecchie. Un metodo che sta prendendo piede ed è arrivato anche in tv con il tutorial di Barbara Palombelli. Non resta che provare anche voi, ricordando però che non ci sono evidenze scientifiche sulla parità di efficacia rispetto a quelle indicate dall'Istituto Superiore di Sanità.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ARRIVA L'HAPPY MEAL FATTO IN CASA

Quanto può mancare mangiare in un fast food in periodo di isolamento da coronavirus? Molto, soprattutto per i più piccoli che vedono McDonald’s e ...

Continua a leggere

PASQUA SENZA AGNELLO E CAPRETTO

Niente agnello e capretto: Pasqua 2020 sarà decisamente particolare, anche in cucina. Già perché l’isolamento che in Italia andrà avanti almeno ...

Continua a leggere

PESCE DI APRILE, SCHERZI IN CUCINA

Attenti agli scherzi oggi: è il 1 aprile, giornata conosciuta anche come quella dei pesci di aprile. Tradizione vuole che in questa giornata la ...

Continua a leggere

Commenti e voti

Scarica la rivista