Mangiare senza sale

Data Pubblicazione: 17/12/2016

Mangiare senza sale

Ormai è sempre più diffusa l'unione della buona cucina con la cura della salute, quindi oggi vi parliamo di un argomento che di sicuro interesserà a molti : mangiare senza sale. Cucinare senza sale, zuccheri e grassi è possibile e fa bene.  Chef, nutrizionisti, dottori, tutti uniti per la diffusione dell'unione tra sano e buono. Un binomio che si può facilmente ottenere grazie a 'La Cucina del senza', libro di Marcello Coronini che spiega come cucinare senza sale, zuccheri e grassi ottenendo comunque dei piatti deliziosi per sé e per i propri ospiti.

Cucinare senza sale, zuccheri e grassi: si alla semplicità!

Del resto l'introduzione di questi alimenti si è avuta soltanto in epoca recente. In precedenza gli aromi del cibo naturale erano più che sufficienti a garantire il giusto sapore alle preparazioni in cucina. Ora con l'avvento dell'industrializzazione non è più così: ecco allora la necessità di introdurre grassi, sale e zucchero. Ma può esserci un rimedio: per mangiare senza sale, zuccheri e grassi basta tornare alla natura: scegliere alimenti di stagione, carni e cereali di qualità, permette di rinunciare agli ingredienti che danneggiano la salute senza però perdere il gusto. Del resto la cucina del senza non è complicata. Si ad alimenti senza sale e no ai grassi: addio burro, sì all'olio extravergine ma soltanto a crudo. Al bando anche formaggi e salumi, utilizzabili quest'ultimi soltanto eliminando la parte grassa. Niente zucchero, sì ai dolcificanti ma soltanto quelli naturali e in quantità limitata. Ovviamente non si possono eliminare da una ricetta in contemporanea sale, grassi e zucchero ma è vivamente consigliato l'abbattimento delle quantità. Seguire una dieta senza sale non è poi così difficile, inoltre mangiare senza sale fa dimagrire!

Metodi di cottura per una dieta sana

e per mangiare senza sale I metodi di cottura adatti alla cucina del cibo senza sale, zucchero e grassi sono a vapore, microonde, sottovuoto e a bassa temperatura. Le prime due conservano i sali minerali presenti nell'alimento; la terza agisce mantenendo colori e profumi del cibo, mentre la quarta rende la carne più morbida. Insomma è possibile unire la buona cucina con la cura della salute, anche perché gli studi più recenti non lasciano dubbi sugli effetti negativi che grassi, sale e zucchero hanno sul nostro organismo. Malattie infiammatori e degenerative, tumori, obesità, problemi cardiovascolari: il loro insorgere è influenzato dall'eccesso di sali, zucchero e grassi. Allora sì alla cucina dei senza: niente sale, zucchero e grassi, ma anche niente problemi di salute. E soprattutto, sì al buon gusto! La dipendenza dal sale

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MIGLIORE DIETA 2019: LA CLASSIFICA

Il 2019 è ormai in cammino da un po’ ma il percorso è ancora lungo. Normale domandarsi quale sia la migliore dieta anche per quest’anno: ...

Continua a leggere

SAN VALENTINO, COME RENDERLA (O RENDERLO) FELICE

Finalmente è arrivato: San Valentino, la festa degli Innamorati. C’è chi adora questo giorno, chi lo odia e chi… se lo dimentica! Se fate parte ...

Continua a leggere

LE MIGLIORI FRASI PER SAN VALENTINO

Una dedica d’amore vale più di un preziosissimo regalo. Ecco perché in molti quando si avvicina il 14 febbraio vanno alla ricerca di frasi per ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista