Mangiare in auto

Data Pubblicazione: 06/10/2016

Mangiare in auto

Alla guida non facciamo altro - Mangiare in auto un pericolo per tutti!
Non solo bere, ma anche Mangiare in auto può risultare pericoloso, sia per chi guida che per chi percorre la stessa strada del guidatore goloso.
E' ormai risaputo che bere alcolici e mettersi alla guida è un reato, sia per l'alterazione dei riflessi che le bibite alcoliche causano, sia per l'eventuale impegno fisico dovuto all'atto del dissetarsi. Ma ultimamente si è notato che l'abitudine del bere alla guida si accompagna sempre più frequentemente anche a quello del mangiare mentre si è in auto. Sebbene il problema in questo caso non riguardi direttamente un'alterazione della prontezza di riflessi del guidatore, comporta però sempre un impegno del soggetto in un altro atto, quello di cibarsi. Il momento in cui si tira un morso ad un panino o si addenta una forchettata di insalata mentre si percorre una strada trafficata, necessariamente porta ad una distrazione e ad un'occupazione diversa delle mani, che invece dovrebbero essere sul volante. Purtroppo questa cattiva abitudine sta diventando sempre più frequente negli Usa e nelle metropoli italiane, dove troppo spesso le persone si ritrovano a dover pranzare in auto durante un tragitto di lavoro, per mancanza di tempo. Anche sgranocchiare snack in macchina può rappresentare lo stesso tipo di rischio, senza contare che quando si mangia si ha poi anche la necessità di bere un sorso d'acqua, gesto ancor più rischioso per l'inclinazione della testa e la perdita parziale della visuale della strada. A causa di queste abitudini pericolose è salito il numero di incidenti stradali sulle autostrade, sulle strade provinciali e statali, dove molte persone ammazzano il tempo del viaggio in macchina mangiando qualche biscotto o qualche crackers. Purtroppo di recente sono stati sempre più frequenti gli incidenti dovuti alla combinazione di queste due attività incompatibili, mangiare e guidare, che in alcuni casi specifici hanno creato uno scalpore importante. Non è ad esempio passato inosservato il caso di un 71enne statunitense che si è incidentato con il proprio furgone, schiantandosi rovinosamente, proprio perché stava mangiando alla guida. Molti dei soggetti vittime di questo tipo di incidenti sono infatti proprio i camionisti i quali, passando molto tempo seduti alla guida del proprio mezzo, cercano di abbattere la noia mangiucchiando o di ammortizzare i tempi di lavoro pranzando al volante. Purtroppo questa combinazione apparentemente innocua di pasti e guida insieme sta scatenando più problematiche che vantaggi, per cui va sempre tenuto presente che è meglio fermarsi dieci minuti a gustare comodamente un panino e una bibita che mangiare distrattamente mentre si guida. Il pericolo non è solo per se stessi ma anche per chi si incontra sulla propria strada in quel momento. Leggete anche: I cibi che aiutano l'attenzione  

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

I 5 ALIMENTI DA NON RISCALDARE MAI

Non capita di rado che avanzi qualche alimento da pranzo e si metta da parte per riscaldarlo poi il giorno successivo. Attenzione però: alcuni cibi, ...

Continua a leggere

BUON APPETITO: PERCHÉ NON VA DETTO PER IL GALATEO

E’ una delle domanda che spesso escono fuori quando si parla di galateo: perché non è corretto augurare buon appetito all’inizio di un pasto? ...

Continua a leggere

ERBE AROMATICHE E CARNE: GLI ABBINAMENTI PERFETTI

Qual è il miglior abbinamento tra erbe aromatiche e carne? Parliamo di un argomento centrale in un Paese come il nostro dove la carne è alimento ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista