Le Tisane profumano la pelle

Data Pubblicazione: 29/07/2016

Le Tisane profumano la pelle

Le Tisane profumano la pelle e  fanno bene per tante cose
 
 Non sono soltanto depurative, le Tisane profumano la pelle agendo dall'interno, sono disintossicanti e drenanti. La pelle può diventare un metro di valutazione dello stato di salute e dell'idratazione organica perché si trasforma al variare di molti fattori: stanchezza, stress, intossicazioni, disidratazione, etc ne fanno cambiare colore e spesso anche odore. D'altronde il sudore è il primo mezzo attraverso il quale il corpo elimina le tossine e il suo odore può cambiare se ci si trova in uno stato di sovraccarico da fumo, alcol o alimenti molto grassi. Fortunatamente, però, il consumo di tisane, decotti e infusi può venire incontro a varie esigenze, migliorando la profumazione della pelle grazie alla detossificazione dell'organismo dall'interno. In particolar modo esistono specifici gusti che permettono di regalare un odore molto gradevole alla pelle, profumandola delicatamente, perché intervengono con un'azione più intensa sull'eliminazione delle tossine e sulla reidratazione: si tratta principalmente delle tisane alla lavanda, alla menta e alla cannella. La tisana alla lavanda, infatti, veniva usata sin dall'antichità con le stesse indicazioni e risulta perfetta per rilassare e calmare l'umore, mentre agisce anche come antibatterico naturale. Questa azione risulta essenziale per i problemi di flatulenze, alitosi e inappetenza. La tisana alla menta, invece, in tutte le sue formulazioni ha un profumo intenso ed apporta sali minerali e vitamine all'organismo, migliorando nettamente l'odore sgradevole della sudorazione eccessiva e l'eventuale alito cattivo da digestione difficoltosa. La tisana alla cannella, infine, emana un profumo delicatissimo che permette alla pelle di profumarsi per effetto delle sue proprietà spiccatamente digestive. E' una spezia inoltre spesso associata allo zenzero che, con la sua tipica fragranza simile al limone, ne accentua le proprietà profumanti. Nonostante queste siano le tisane principalmente capaci di migliorare l'odore della pelle, possono essere utilizzate con lo stesso scopo anche tisane che presentano un mix di spezie ed essenze. Molto utili sono infatti le associazioni di: finocchio e anice, verbena, melissa e limone, mango e ananas, rosmarino, etc. Quest'ultimo, addirittura, migliora non solo la profumazione naturale della pelle ma anche quella del cuoio capelluto, aiutando i capelli a rimanere puliti più a lungo. Per ottenere questi risultati, però, le tisane vanno consumate con regolarità. Le proprietà delle essenze e delle spezie presenti nelle tisane, negli infusi e nei decotti spesso vengono sottovalutate o del tutto ignorate perché se ne fa un utilizzo sporadico, è infatti la regolarità della loro assunzione che permette di ottenere risultati soddisfacenti su vari aspetti: pelle, sudorazione e capelli sono un riflesso della salute interiore.  

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CARNE, 5 MITI DA SFATARE

La mangiano quasi tutti, qualcuno addirittura esagera, ma in pochi conoscono realmente i segreti per cucinarla al meglio. La carne fa parte della ...

Continua a leggere

FESTA DELLA LIBERAZIONE: IL PIATTO DEL 25 APRILE È LA PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA

E’ la festa della liberazione anche a tavola: si celebrano i 73 anni dell’insurrezione delle forze partigiane e della sconfitta del regime ...

Continua a leggere

CIBI SENZA GLUTINE, GRATIS PER I CELIACI: IL DECRETO

Cibi senza glutine gratis per celiaci: resta garantita l’assistenza a chi soffre di celiachia grazie al decreto approvato dalla Conferenza Stato ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista