Sostituire il burro in cucina, ecco come

Data Pubblicazione: 10/06/2017

Sostituire il burro in cucina, ecco come

Il burro, nonostante sia altamente digeribile e con molta vitamina A, ha alcune controindicazioni. Difficile da mangiare per chi guarda alla linea per le sue 720 calorie ogni 100 grammi, impossibile da consumare per chi ha deciso di abbracciare uno stile di vita vegano ed eliminare qualsiasi cibo di origine animale dalla propria alimentazione. Ma come si può sostituire il burro in cucina? Esistono alcuni alimenti indicati sia per i vegani che per chi vuole controllare il peso.

Eliminare il burro, i sostituti

L'olio extravergine d’oliva può essere utilizzato sia per ricette salate che per dolci. Attenzioni alle dosi: 100 grammi di burro equivalgono circa a 80 ml di olio. Quantità che scende ancora a 60-70 ml per le preparazione di dolci. Per evitare il sapore deciso dell'olio di oliva, nei dolci si può utilizzare l'olio di semi, soprattutto di arachidi e di girasoli. Alternativa per i dolci al burro sono yogurt e panna: meno calorici, la dosa è 125 grammi al posto dei 100 di burro. Ovviamente tale alternativa non va bene per i vegani. Questi potrebbero provare la polpa di avocado: il suo sapore delicato è ottimo da utilizzare nella preparazione di dolci, in particolare torte e plumcake, magari con pere e cioccolata. Per utilizzarlo al meglio occorre frullarne la polpa e poi amalgamarla con gli altri ingredienti. Per la dose, si può usare 50 grammi di polpa ogni 100 di burro.

Ricette salate senza burro

Altra soluzione alternativa può essere la crema di frutta secca, sostituto anche della crema al burro. Mandorle, anacardi, nocciole possono essere tostati e frullati fino alla formazione degli oli naturali, creando un impasto molto cremoso. In questo caso la dose è la stessa del burro. Concludiamo con il tahin, la crema di sesamo ottima alternativa per le ricette salate. Può essere fatta in casa (il procedimento è lo stesso della crema di mandorle) aggiungendo olio extravergine d'oliva durante la tritatura. Il risultato è un composto con un gusto molto deciso: la dose sarà di 50 grammi di tahin e 50  ml di olio ogni 100 di burro.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME PIEGARE I TOVAGLIOLI PER UNA TAVOLA PERFETTA

Quando si vuole apparecchiare la tavola in maniera perfetta, piegare i tovaglioli è di fondamentale importanza. Ma qual è la tecnica migliore per ...

Continua a leggere

MANGIARE PESCE FA VIVERE PIÙ A LUNGO

Mangiare pesce fa bene, non è certo un segreto. Si tratta di uno degli alimenti più preziosi per l’organismo umano: ricco di nutrienti, è anche ...

Continua a leggere

CALCOLI RENALI, COSA MANGIARE

Fitte fortissime alla schiena: questo il sintomo più comune dei calcoli renali, un problema che si presenta in maniera improvvisa e spaventa un ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista