Frutta secca benefici

Data Pubblicazione: 24/12/2015

Frutta secca benefici

FRUTTA

SECCA: UNO SCRIGNO DI VIRTU' La tavola di Natale la elegge regina delle feste, ma la frutta secca non dovrebbe mancare mai dalle nostre tavole, in ogni momento dell'anno. Vediamo perché. Che la frutta secca faccia bene si sente ripetere spesso ma un po' perché ha fama di essere molto calorica, un po' perché non è tanto economica ed è noioso sbucciarla, si finisce col mangiarla sempre troppo poco. Le sue proprietà nutritive eccellenti, invece, dovrebbero indurre grandi e piccini a introdurla nella dieta quotidiana. Per 100 grammi di prodotto, di media la frutta secca oleosa contiene 600 kcal, dunque va consumata in piccole quantità, però è un cibo molto saziante e soprattutto sano. E' costituita per lo più da grassi monoinsaturi e polinsaturi, ottimi per tenere pulite le arterie e combattere il colesterolo cattivo. Contiene, inoltre, grandi quantità di vitamina A ed E e un po' meno vitamina C e K. Se questo non basta, a rendere la frutta secca un alimento insostituibile soprattutto per i vegetariani e i vegani, c'è l'elevato contenuto di ferro e di sali minerali tra cui potassio, magnesio, fosforo, calcio e zinco. Proprio questi elementi la rendono il cibo perfetto da consumare prima e dopo lo sport. Lo zinco, inoltre, la rende un toccasana per la bellezza e la salute di unghie e capelli. Ottimo, poi, il contenuto di fibre che la rende preziosa in caso di stitichezza. Poco conosciuta è, invece, la sua azione benefica sul fegato: la frutta secca aiuta, infatti, a prevenire e limitare le infiammazioni, dunque è perfetta nei periodi in cui si sente il bisogno di una dieta depurativa dopo qualche eccesso alimentare o dopo aver assunto una cura a base di antibiotici. Tanti sono i modi per consumarla: ottima per arricchire e rendere complete le insalate, per rendere gustoso e piacevolmente croccante il pane fatto in casa, la frutta secca è un delizioso spuntino che si può facilmente portare con sé fuori casa per un pieno di energia buona e salutare. Ma vediamo meglio le proprietà dei vari tipi di frutta. Le mandorle, ad esempio, sono un vero toccasana per la pelle, l'umore e la mente. Contengono proteine, Vitamina E antiossidante e B2. Nocciole, noci e anacardi, invece, migliorano grazie agli omega 3 l'attività cardiaca e hanno un elevato contenuto di vitamina E ed acido folico, elementi preziosi per le donne che si preparano a una gravidanza o per le future mamme. I pinoli stimolano l'attività mentale e sono ricostituenti: migliorano memoria e concentrazione e sembra abbiano un effetto afrodisiaco. I pistacchi, infine, sono ricchissimi di ferro, potassio e antiossidanti. Alimenti che fanno bene al cuore

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MANGIARE PIZZA FA AVERE SUCCESSO SUL LAVORO

Non solo bontà tutta da assaporare: mangiare pizza fa avere successo sul lavoro! E’ l’incredibile scoperta fatta da uno psicologo americano Dan ...

Continua a leggere

QUANTA VITAMINA D ASSUMERE OGNI GIORNO

Quanta vitamina D occorre assumere ogni giorno? E’ risaputo che parliamo di una sostanza che apporta benefici al nostro organismo. La vitamina D è ...

Continua a leggere

COSA MANGIARE A COLAZIONE PER DIMAGRIRE

Un abbondante colazione per dimagrire. Sembrerà un controsenso ed invece è la ricerca scientifica a dirlo: il primo pasto del giorno deve essere ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista