Friggitrici ad aria: la frittura che fa bene

Data Pubblicazione: 08/06/2018

Friggitrici ad aria: la frittura che fa bene

Le friggitrici ad ariasono degli strumenti che da qualche anno si trovano in commercio. Ma a cosa servono? Quali vantaggi comportano e quali, invece, sono gli svantaggi? Scopriamolo in questa rubrica che approfondisce proprio pregi e difetti di una friggitrice ad aria. Partiamo dal vantaggio principale: non si utilizza l’olio, quindi al bando grassi e cattivi odori! In pratica nella friggitrice è presente una camera di cottura dove passa aria riscaldata ad alta velocità. Questo metodo di cottura permette di ottenere dei cibi molto croccanti fuori e morbidi dentro. Ovviamente effetti benefici anche dal punto di vista della salute. Una frittura con una friggitrice ad aria farà sicuramente meno male di una classica frittura. Tra gli svantaggi, invece, possiamo annoverare il consumo di energia elettrica, decisamente maggiore. Questo però va comparato con il risparmio di olio e il minor tempo necessario per cucinare.

Friggitrici ad aria: tutti i vantaggi

Ma approfondiamo i vantaggi di utilizzare delle friggitrici ad aria: opinioni quasi tutte positive dal punto di vista salutare. Senza grassi e olio ci si potrà concedere la frittura più spesso senza preoccupazioni di salute. Ovviamente da considerare anche il risparmio nell’acquisto dell’olio. Ma uno degli aspetti che spinge a dire sì all’uso delle friggitrici senza aria è anche l’assenza del cattivo odore. Da considerare, come già accennato prima, al risparmio di tempo nel cucinare e anche nel pulire. Già perché basterà un semplice lavaggio del cestello per rimettere in ordine tutto senza andare a caccia degli schizzi in tutta la cucina. Ed infine, queste friggitrici ad aria sono anche leggere in modo da poter essere spostate con facilità quando bisogna mettere in ordine o pulire la cucina. Insomma, non resta che provare queste friggitrici ad aria: ricette sono quelle classiche che potete trovare anche sul nostro sito, dalla classica frittura all’italiana ad un fritto di pesce da leccarsi i baffi.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

VEGETARIANI: MENO INFARTI, PIÙ ICTUS

Vegetariani: meno infarti, più ictus. In sintesi sono questi i risultati di una ricerca pubblicata sul British Journal of Medicine: secondo tale ...

Continua a leggere

CARNE VEGETALE: TROPPO SALE E ZUCCHERO

La carne vegetale non è questo concentrato di salute che si vuol fa credere, anzi: secondo una ricerca realizzata dal George Institute for Global ...

Continua a leggere

LA VENDEMMIA DI ROMA

Torna l’appuntamento con La vendemmia di Roma, manifestazione che unisce vino e moda sulla scia di quanto accade a Milano con il format di via ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista