Fire paan, il cibo più pericoloso al mondo

Data Pubblicazione: 11/08/2018

Fire paan, il cibo più pericoloso al mondo

Se amate il rischio e volete provare il brivido dell’imprevisto anche a tavola, il fire paan è il cibo che fa per voi. Di cosa parliamo? Di una rivisitazione di una ricetta che arriva dalla tradizione culinaria dell’India. Si tratta del paan, piatto che unisce diverse spezie, frutta secca e mukhwas, che altro non sarebbe che un composto realizzato con semi. Tutto questo è servito avvolto in foglie di betel.
Il tradizionale paan presenta poteri curativi: in passato, ma ancora oggi, era usato come un rimedio per combattere febbre, mal di testa o raffreddore. Inoltre, unito alle foglie di tabacco avrebbe anche proprietà stimolanti. La variante del fire pann è nata a Delhi ad opera di Pradhuman Shukla, il proprietario di uno storico chiosco della capitale indiana. L’origine dell’innovazione è stata raccontata lo stesso Shukla e la storia è tutta da ascoltare.

L’origine del fire paan

Siamo nel chiosco di Delhi e uno dei dipendenti ha preparato il paan e poi gli ha dato fuoco, servendolo ad un cliente che si stava lamentando per il troppo mal di gola e per gli scarsi benefici apportati dal tradizionale preparato indiano. Incredibilmente il cliente ebbe un immediato sollievo: il fire paan lo aveva guarito dal mal di gola. Lì presenti c’erano anche altri due uomini che dopo aver visto il paan infuocato, lo hanno chiesto anche per loro: ecco allora nascere questa variante incendiaria, non certo una ricetta alla portata di tutti ma che sembra avere un effetto miracoloso, almeno contro il mal di gola. Da quel momento il fire paan è divenuto una ricetta tradizionale, diventando uno degli street food più conosciuti di Delhi e dell’intera India. Una ricetta caratteristica ma non priva di rischi visto che si tratta di mettersi in bocca le foglie mentre prendono fuoco. Vero pericolo! E se siete alla ricerca di ricette estere, sul nostro sito ce ne sono per tutti i gusti.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

VEGETARIANI: MENO INFARTI, PIÙ ICTUS

Vegetariani: meno infarti, più ictus. In sintesi sono questi i risultati di una ricerca pubblicata sul British Journal of Medicine: secondo tale ...

Continua a leggere

CARNE VEGETALE: TROPPO SALE E ZUCCHERO

La carne vegetale non è questo concentrato di salute che si vuol fa credere, anzi: secondo una ricerca realizzata dal George Institute for Global ...

Continua a leggere

LA VENDEMMIA DI ROMA

Torna l’appuntamento con La vendemmia di Roma, manifestazione che unisce vino e moda sulla scia di quanto accade a Milano con il format di via ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista