Festa di San Valentino, origini e significato

Data Pubblicazione: 14/02/2017

Festa di San Valentino, origini e significato

E' il giorno degli innamorati, la giornata dedicata all'amore. Parliamo della Festa di San Valentino, una ricorrenza che è celebrata in tutto il mondo, dall'Europa all'America. Ma da dove nasce la festa di San Valentino? Quali sono le sue origini e quale il significato che nasconde? Scopriamolo insieme in modo da poter gustare un menu di San Valentino consapevoli di cosa stiamo effettivamente festeggiando, amore a parte.

Le origini della festa di San Valentino

Partiamo allora il nostro viaggio alla scoperta delle origini della festa di San Valentino. La nascita può essere fatta risalire al tentativo della Chiesa di cristianizzare i riti delle Lupercali, la festa della fertilità. Durante tale festa, i nomi di uomini e donne venivano messi in un'urna. Due venivano estratti a sorte e la coppia prescelta doveva vivere in intimità per un intero anno.  La festa come la conosciamo oggi fu istituita nel 496 dal papa Gelasio I in onore del santo martire Valentino da Terni.

Chi era San Valentino, il protettore degli innamorati

San Valentino visse tra il 176 e il 273 dopo Cristo e dedicò la sua vita alla città di Terni. Leggenda vuole che fu scelto come protettore degli innamorati perché fu il primo a celebrare l'amore tra un legionario pagano e una giovane cristiana. C'è anche un'altra storia che vede come protagonista il Santo. Si narra che un giorno sentì litigare due fidanzati e regalò loro una rosa invitandoli a fare pace tenendo per mano il gambo del fiore. Successivamente la coppia tornò da lui per chiedere la benedizione per il loro matrimonio. La scelta del 14 febbraio come giorno della festa di San Valentino è dovuta con ogni probabilità alla data di morte del santo.

Perché il 14 febbraio è la festa degli innamorati

Oltre alla data della morte del santo protettore degli innamorati, la scelta di febbraio è da far risalire anche al fatto che in questo periodo dell'anno in cui la natura si preparava a risorgere. Ma perché San Valentino è anche la festa dei biglietti romantici? Usanza di derivazione anglosassone, i famosi 'valentine' (biglietti d'amore spesso a forma di cuore) sono ora diffusi in tutto il mondo. Pensate che si stima che per questa festa si spediscono quasi un miliardo di bigliettini. E voi? Avete mai inviato un biglietto d'amore per San Valentino? A questi collegamenti: il Menu' di San Valentino e varie Ricette di San Valentino nella categoria speciali!

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

LISTERIA, COME CONGELARE SENZA RISCHIARE

Un nome che sentiamo sempre più spesso, soprattutto negli ultimi giorni: listeria. Si tratta di una famiglia di batteri che può essere rischiosa ...

Continua a leggere

CIBO A DOMICILIO, SUCCESSO DELLE APP: CUCINARE VA IN SOFFITTA?

Un trend in continua crescita che presto potrebbe portare alla ‘scomparsa’ delle cucina: è il cibo a domicilio, una moda che anche in Italia ha ...

Continua a leggere

GAMBE PERFETTE, LE REGOLE PER L'ALIMENTAZIONE DA SEGUIRE

Chi non vorrebbe avere gambe perfette? Purtroppo il gonfiore è tra i sintomi più ricorrenti, soprattutto in piena estate. Eppure, oltre ad un ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista