Dolci light, peccare ma con moderazione

Data Pubblicazione: 09/08/2017

Dolci light, peccare ma con moderazione

Tenere a bada la linea e i sensi di colpa senza rinunciare al gusto: i dolci light servono proprio a questo. Concedersi qualche peccato di gola, senza però andare a rovinare i tanti sacrifici per rimanere in peso forma. Sembra essere questa la spiegazione dell'utilizzo sempre maggiore di un dolce light al posto del più calorico dolce tradizionale. Questo però non significa che si possa esagerare a preparare ricette dolci light: anche loro fanno ingrassare! Sì, proprio così. Anche i dolci light possono portare ad un aumento di peso come qualsiasi altro cibo. Se consumati in quantità maggiore rispetto al fabbisogno del nostro organismo, ecco che la bilancia punta verso l'alto. Inoltre quando si parla di dolci, c'è da considerare anche l'effetto chimico degli zuccheri. Questi possono produrre uno stato di eccitazione che porta a diminuire i freni inibitori e quindi a bloccare il senso di sazietà. Ecco allora spiegato perché è così difficile fermarsi una volta che si è mangiato un dolce.

Dolci light, mangiare con moderazione

Se poi la voglia di dolce si abbina anche all'abbassamento dei sensi di colpa, il guaio è fatto. Ecco allora che con i dolci light invece di una fetta di una fetta di crostata ne mangiamo tre. E quindi altro che light, la linea andrà a farsi benedire perché sempre di dolci si tratta. Ecco allora che anche per i dolci light la regola principale resta la moderazione. Se ci si vuole concedere un peccato di gola, che lo si faccia pure: ma senza esagerare! Il dolce, pesante o leggero che sia, va gustato in maniera corretta. Concedetevi una pausa dal lavoro o dagli impegni quotidiani. Godetevi il dolce in tutta tranquillità. E dopo la prima fetta... lasciate da parte la seconda e anche la terza. I dolci light sono utili se gustati con moderazione. Altrimenti saranno solo una scusa per poterne mangiare di più.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

IL PARMIGIANO FA MALE? L'ALLARME DELL'OMS E IL PARAGONE CON LE SIGARETTE

Il parmigiano fa male: è l’allarme lanciato dall’OMS che avrebbe inserito il noto formaggio italiano tra i prodotti che possono nuocere ...

Continua a leggere

I 5 ALIMENTI DA NON RISCALDARE MAI

Non capita di rado che avanzi qualche alimento da pranzo e si metta da parte per riscaldarlo poi il giorno successivo. Attenzione però: alcuni cibi, ...

Continua a leggere

BUON APPETITO: PERCHÉ NON VA DETTO PER IL GALATEO

E’ una delle domanda che spesso escono fuori quando si parla di galateo: perché non è corretto augurare buon appetito all’inizio di un pasto? ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista