Consigli utili per congelare il formaggio

Data Pubblicazione: 21/05/2017

Consigli utili per congelare il formaggio

Spesso congelare il formaggio è l'unica soluzione possibile per evitare di sprecare questo prezioso alimento. Che sia formaggio grattugiato oppure uno dei tanti formaggi che ci troviamo ad acquistare, il procedimento è necessario per evitare che con il tempo si perda e non sia più consumabile. Di certo il formaggio rientra tra gli alimenti che si possono congelare, anche se occorre prestare attenzione e seguire alcune regole di base. Quali? Partiamo con un principio fondamentale: non tutto il formaggio può essere congelato. C'è quello che si mantiene bene una volta scongelato e chi, invece, va a male.

Congelare il formaggio: quale sì e quale no

Occorre quindi sapere in anticipo se congelare il formaggio che abbiamo in frigorifero è possibile oppure no. Per aiutarvi abbiamo redatto alcune linee guida che vi illustreranno in maniera generale quali sono i formaggi da poter congelare. Formaggi che si possono congelare:
  • Semi duri o a pasta filata: fontina, galbanino, provole, pecorino semi stagionato
  • Duri e stagionati (ma seguendo determinate regolare): grana, pecorino stagionato, parmigiano. E' consigliabile congelarli grattugiati.
Formaggi che non si possono congelare:
  • Formaggi freschi: ricotta, mozzarella, burrata. Sono formaggi che messi nel congelatore e poi scongelati perderebbero le proprie proprietà e potrebbero andare a male.

Come congelare il formaggio

Dopo aver visto quali formaggi è possibile congelare, passiamo al procedimento migliore per congelare il formaggio. In primo luogo il consiglio è di congelarli divisi in piccole porzioni. Queste vanno messe in sacchetti di plastica a chiusura ermetica e avvolti in carta oleata. Lo stesso procedimento va fatto anche per il  formaggio grattugiato. Per scongelarlo poi, meglio passarlo prima nel frigorifero, in modo da evitare un cambio di temperatura troppo brusco.   Per questo riguarda la durata della conservazione dei formaggi congelati, questa varia in base al tipo di formaggio che abbiamo congelato. I formaggi stagionati riescono a resistere per un paio di mesi, stessa durata anche per i formaggi grattugiati. I formaggi più morbidi, invece, hanno un tempo di conservazione più limitato. Il consiglio è consumarli entro un mese. Con il formaggio congelato potete poi creare un bel tagliere, seguendo queste regole.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MANGIARE IN VACANZA, LE SCELTE DEGLI ITALIANI

Mangiare in vacanza non è una questione secondaria, almeno non per gli italiani. Altro che mare, montagna o arte, le mete preferite dagli italiani ...

Continua a leggere

LISTERIA, COME CONGELARE SENZA RISCHIARE

Un nome che sentiamo sempre più spesso, soprattutto negli ultimi giorni: listeria. Si tratta di una famiglia di batteri che può essere rischiosa ...

Continua a leggere

CIBO A DOMICILIO, SUCCESSO DELLE APP: CUCINARE VA IN SOFFITTA?

Un trend in continua crescita che presto potrebbe portare alla ‘scomparsa’ delle cucina: è il cibo a domicilio, una moda che anche in Italia ha ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista