Come sbrinare il freezer: consigli utili

Data Pubblicazione: 22/07/2018

Come sbrinare il freezer: consigli utili

Sbrinare il freezer non è mai un’operazione semplice. Anzi, a dirla tutta, spesso diventa complicata e la voglia finisce per passare. Non preoccupatevi però: seguendo alcuni consigli pratici su come sbrinare il freezer, anche quest’attività diventerà più facile. Vediamo allora quali sono questi consigli per pulire il freezer, partendo dalla tempistica: occorre sbrinare il freezer almeno due volte l’anno. Questo perché il ghiaccio entra all'interno del congelatore e va anche ad affaticare il motore.

Sbrinare il freezer in poche mosse


Per sbrinare il congelatore questo deve essere vuoto: quindi prendete gli alimenti eventualmente presenti e metteteli al sicuro in borse termiche o ghiacciaie. Svuotato il freezer, staccate la spina o spegnete il dispositivo se presente un tasto apposito. Lasciate ora la porta semichiusa per un po’ di tempo.
Intanto armatevi di giornali o stracci e sistemateli a terra in modo da tamponare eventuali fuoriuscite di acqua. Ora in un pentolino mettete a bollire un po’ di acqua e, una volta riscaldata, mettete il pentolino nel vano cassetti, evitando però il contatto diretto (potete aiutarvi con uno strofinaccio o un sottopentola). In questo modo il ghiaccio si scioglierà più rapidamente. Mettete a riscaldare l’acqua in un altro pentolino e fate il cambio quando la prima si sarà raffreddata. Potete utilizzare una bacinella o un qualsiasi recipiente per raccogliere i pezzi di ghiaccio che via via si staccheranno. Dotatevi dei raschietti per staccare il ghiaccio ma agite con cautela per evitare di rompere la serpentina; per lo stesso motivo è altamente sconsigliato utilizzare dei forchettoni: meglio aspettare un po’ di tempo in più e lasciare da parte i fantomatici consigli per sbrinare il freezer velocemente.

Quando i pezzi di ghiaccio si saranno staccati, partite con l’operazione pulizia. Con una pezza umida, pulite le pareti del congelatore. Potete aiutarvi con acqua e bicarbonato nel caso di incrostazioni. No all'aceto, invece, che può corrodere la plastica. Terminata la pulizia, risciacquate accuratamente e poi asciugate con attenzione. Ora avete completato l’opera: potete riaccendere il freezer e aspettare che raggiunga la temperatura ideale con la porta chiusa prima di riempirlo nuovamente, seguendo i consigli su come conservare gli alimenti nel congelatore. Con questi consigli, anche sbrinare il freezer è diventata un’operazione semplice.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

GLI HAMBUGER SENZA CARNE FANNO MALE

Gli hamburger senza carne fanno male! Contro la più diffusa credenza che il consumo della carne vada limitato, arriva il parere di Judy Simon, ...

Continua a leggere

LA PIZZA ITAILANA FA BENE

La pizza italiana fa bene! E’ l’incredibile ricerca che ha vinto il Premio IG Nobel 2019 per la Medicina: si tratta del riconoscimento noto anche ...

Continua a leggere

PIZZA E BIRRA

Pizza e birra, rigorosamente insieme! Già, non c’è nessun altro abbinamento più tradizionale di quello tra la pizza e la birra: se prendi una, ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista