Cibo avariato, i segnali che gli alimenti sono andati a male

Data Pubblicazione: 14/06/2018

Cibo avariato, i segnali che gli alimenti sono andati a male

Cibo avariato e intossicazione alimentare: un problema con cui si trova a fare i conti almeno una volta nella vita il 10% della popolazione mondiale. Fondamentale per evitarlo che si presti attenzione ai segnali che gli alimenti mandano: esistono, infatti, particolari sintomi che il cibo è andato a male. Diamo uno sguardo allora per il cibo avariato ai sintomi da tenere in considerazione, concentrandoci su alcuni degli alimenti più di uso comune in Italia. Partiamo dal latte, immancabile a colazione in quasi ogni casa: date un occhio alla data di scadenza e comunque ricordatevi che se la confezione è chiusa, sarà buono fino ad una settimana dopo la data di ‘vendita entro’.

Cibo avariato: i segnali degli alimenti andati a male

Attenzione a ketchup e maionese: il sapore acido è il segnale di cibo andato a male. Forse saranno trascorso più di tre mesi dall’apertura del barattolo di maionese o più di un mese dal primo utilizzo di quello di ketchup.
Se vi ritrovate con un’anguria con colore bianco o rosa chiaro è il segnale che avete davanti un frutto ormai vecchio: meglio gettarlo via che rischiare un’intossicazione alimentare. Stessa preoccupazione quando la carne macinata presenta un colore opaco, tendente al viscido, soprattutto se abbinato a un odore acido.
Guai in vista se mangiate una pancetta di colore verde-blu, di consistenza molle e con un odore strano. Potrebbe rientrare nel novero dei cibi avariati anche un uovo che galleggia in una ciotola piena d’acqua: è il segnale che è un prodotto vecchio. Altro alimento immancabile nella nostra cucina: l’olio di oliva. Solitamente può durare anche due anni, ma guai a lasciarlo sotto la luce del sole o al caldo. Da buttare immediatamente nella spazzatura uno yogurt che presenta muffa o un colore diverso dal solito, così come il salmone che presenta un odore molto forte o è particolarmente viscido.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

IL PARMIGIANO FA MALE? L'ALLARME DELL'OMS E IL PARAGONE CON LE SIGARETTE

Il parmigiano fa male: è l’allarme lanciato dall’OMS che avrebbe inserito il noto formaggio italiano tra i prodotti che possono nuocere ...

Continua a leggere

I 5 ALIMENTI DA NON RISCALDARE MAI

Non capita di rado che avanzi qualche alimento da pranzo e si metta da parte per riscaldarlo poi il giorno successivo. Attenzione però: alcuni cibi, ...

Continua a leggere

BUON APPETITO: PERCHÉ NON VA DETTO PER IL GALATEO

E’ una delle domanda che spesso escono fuori quando si parla di galateo: perché non è corretto augurare buon appetito all’inizio di un pasto? ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista