Cibi che saziano: gli alleati della dieta

Data Pubblicazione: 19/02/2018

Cibi che saziano: gli alleati della dieta

Resistere agli attacchi di fame non è per niente semplice. Arriva una voglia irrefrenabile di mangiare e allora si ingurgita di tutto. Ma esistono cibi che saziano e che quindi consentono di mettere a tacere i morsi della fame a lungo? Ovviamente la risposta è sì: si tratta di alimenti che diventano compagni inseparabili per chi vuole seguire una corretta alimentazione ma non accusare quel ‘leggero languorino’ che spinge verso frigorifero o dispensa.

Tra i cibi che saziano con poche calorie troviamo verdure e mele. La verdura va mangiata durante un pasto principale: favorisce, infatti, la digestione e dà al cervello la sensazione di essere sazi. Quindi sì a insalate, carote, pomodorini. Ottime le verdure crude anche per uno snack pomeridiano, grande effetto saziante per le zuppe: ideali per chi è a dieta. Non è da meno la mela: spuntino perfetto sia al mattino che al pomeriggio. Garantisce un apporto aggiuntivo di fibre e riesce a tenere sotto controllo la fame.

Dalle uova al salmone: i cibi che saziano

Tra i cibi che saziano ci sono anche i carboidrati integrali: danno il giusto apporto di energie e saziano più a lungo. Ottimi per primi piatti e insalate. Bene anche la frutta secca: colazione o spuntino, è l’ideale per mangiare meno, soprattutto in caso di fame nervosa. Tra i cibi ipocalorici che saziano ci sono anche i legumi. Fanno bene alla salute, non fanno ingrassare e in breve tempo donano un senso di sazietà che dura a lungo in quanto le fibre portano a rallentare il processo digestivo.

In questa lista compare anche lo yogurt greco, con il suo carico di proteine e il poco apporto di grassi, e il salmone. Questo pesce ha molti grassi Omega 3 che hanno effetto benefico sull’organismo e aiutano a combattere il colesterolo. L’elevato apporto calorico dona maggiore sazietà e fa bruciare i grassi più velocemente. Spazio poi per le uova: non tante calorie ma tante sostanze nutrienti. Evitano i buchi nello stomaco, quelli che portano a mangiare più spesso. Infine, tra i cibi che saziano ci sono anche avocado e pompelmo. Entrambi sono alleati contro la fame nervosa e, richiedendo più tempo per essere digeriti, riducono il senso di fame.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME PIEGARE I TOVAGLIOLI PER UNA TAVOLA PERFETTA

Quando si vuole apparecchiare la tavola in maniera perfetta, piegare i tovaglioli è di fondamentale importanza. Ma qual è la tecnica migliore per ...

Continua a leggere

MANGIARE PESCE FA VIVERE PIÙ A LUNGO

Mangiare pesce fa bene, non è certo un segreto. Si tratta di uno degli alimenti più preziosi per l’organismo umano: ricco di nutrienti, è anche ...

Continua a leggere

CALCOLI RENALI, COSA MANGIARE

Fitte fortissime alla schiena: questo il sintomo più comune dei calcoli renali, un problema che si presenta in maniera improvvisa e spaventa un ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista