Cene con amici: regole per una serata perfetta

Data Pubblicazione: 27/02/2017

Cene con amici: regole per una serata perfetta

Le cene con amici sono quanto di più bello possa esistere per trascorrere una serata in compagnia e dimenticare i problemi quotidiani. Certo, occorre fare in modo che la cena non si trasformi in una serata da incubo, una di quelle dove vi pentite di aver organizzato tutto. Ecco allora che per la cena con amici occorre tenere in considerazione alcune regole generali. Quali? Scopriamole insieme.

Cene con amici, la regola fondamentale: la compagnia!

Partiamo dalla regola fondamentale, quella che non può essere infranta in nessun modo: la giusta compagnia! Inutile preparare la tavola perfetta o un menu impeccabile, se sbagliate la scelta degli invitati la serata è rovinata prima ancora di iniziare. Allora occorre circondarsi di che quando si sta a cena con amici, è bello passare del tempo con persone che vogliono divertirsi, a cui piace socializzare, che sono capaci di mettersi alle spalle i problemi di tutti giorni per trascorrere una serata distensiva. Importante anche evitare di invitare due persone che hanno idee completamente opposte, come ad esempio due militanti politici di schieramenti differenti. Il rischio lite è dietro l'angolo. Da bravi padroni di casa dovete essere voi a tessere il discorso, evitando argomenti che è meglio non affrontare (la stessa politica, la religione, malattie, ecc).

Cene con amici, arrivano gli ospiti: aperitivo e atmosfera giusta

Gli inviti sono partiti e gli ospiti sono ormai a casa vostra. Per le cene con amici non va trascurato nessun particolare. Allora preparate un aperitivo di benvenuto con un after supper drink per chi ama gli alcolici o un carribean cocktail per chi non vuole alcol. Servitelo in salone mentre finite di cucinare: servirà a rompere il ghiaccio. Scegliete poi la giusta musica di sottofondo. Se volete una serata di chiacchiere, meglio una playlist tranquilla; se, invece, volete far sfrenare i vostri amici, musica a palla! Importante anche apparecchiare una tavola carina. Non serve certo il 'servizio buono', ma qualcosa di simpatico a vedersi. Se avete scelto un menu di mare, ad esempio, potete puntare su questo tema anche nell'abbellimento della tavola. Con una grande raccomandazione: non esagerate con decorazioni e segnaposto, toglierebbero spazio ai commensali.

Il menu per una cena in compagnia

Nella scelta del menu, giocate di anticipo: scegliete piatti che potete preparare anche il giorno prima, così da non arrivare al momento della cena già stanchi per aver cucinato tutto il giorno. Puntate su piatti che avete già preparato. Le sperimentazioni meglio riservarle ad una serata senza ospiti. Scegliete ricette che rispettino la stagionalità e accompagnate il cibo con vino bianco e rosso, in modo da soddisfare i gusti di tutti. Attenzione poi ad eventuali allergie: chiedete sempre prima di preparare il menu.

Cena amici: divieto di telefonino

Prima di lasciarvi alle vostre cene, che sia una cena veloce con amici, che una cena organizzata ad hoc, un'ultima raccomandazione: al bando i telefonini! All'ingresso mettete un cestino dove gli ospiti possano depositare i loro cellulari. Passare qualche ora senza smanettare con Facebook e messaggini non farà che bene a tutti e renderà migliore la serata.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

FESTA DELLA LIBERAZIONE: IL PIATTO DEL 25 APRILE È LA PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA

E’ la festa della liberazione anche a tavola: si celebrano i 73 anni dell’insurrezione delle forze partigiane e della sconfitta del regime ...

Continua a leggere

CIBI SENZA GLUTINE, GRATIS PER I CELIACI: IL DECRETO

Cibi senza glutine gratis per celiaci: resta garantita l’assistenza a chi soffre di celiachia grazie al decreto approvato dalla Conferenza Stato ...

Continua a leggere

CARNE ALLA GRIGLIA: PERCHÉ FA MALE

Ormai è cosa nota ai più: mangiare spesso carne alla griglia può provocare problemi di salute. Tra i rischi della carne cucinata alla griglia ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista