Bruschette, come conservarle: consigli utili

Data Pubblicazione: 24/09/2017

Bruschette, come conservarle: consigli utili

Bruschette che bontà! Una ricetta semplice ma allo stesso tempo gustosissima. Certo parliamo di una semplice fetta di pane tostato condita a proprio piacimento ma la bruschetta è una ricetta che non può mai mancare. Le classiche

bruschette

al pomodoro sono il rimedio più gettonato per una cena veloce e nutriente, ma anche altri condimenti non sono certo meno gustosi. Il termine bruschetta deriva dal termine bruscare che vuol dire abbrustolire. Proprio quello che succedere con le nostre fette di pane.

Il consiglio è prepararle poco prima di servirle, ma può accadere che ne avanzi qualcuna o che, ad esempio, c’è la necessità di prepararle in anticipo. In questo caso come vanno conservate le

bruschette

? C’è qualche accortezza da avere? Assolutamente sì, vediamole insieme.

Come conservare

le

bruschette

Anche se la bruschetta non è altro che una fetta di pane tostato, per conservarla occorrerà seguire alcuni suggerimenti. Molto dipenderà da quando dovrà essere mangiata. Se sarà consumata nel giro di due ore, allora basterà tenerla fuori dal frigorifero e condirla al momento giusto. Altrimenti conviene aspettare che si raffreddi e poi metterla in frigorifero, avendo cura però di metterla in un contenitore chiuso ermeticamente per evitare che la condensa inzuppi tutta la bruschetta. Inoltre ciò eviterà il proliferarsi di batteri sul cibo. Bruschette in frigorifero anche quando fa troppo caldo (temperatura superiore ai trenta gradi).

Gli avanzi, invece, potranno essere conservati per due-tre giorni poi dovranno essere consumati o gettati per la presenza di ingredienti deperibili. Quando si va a prenderle, occorre sempre prestare attenzione all’odore: è un indice della bontà del cibo.

Dopo aver visto come conservare le

bruschette

le ricette da preparare ce ne sono davvero tante. Si può puntare sul classico abbinamento con il pomodoro e l’immancabile olio oppure gustarsi delle

bruschette

sfiziose
come quelle con salame, insalata e zucchine.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CARNE ALLA GRIGLIA: PERCHÉ FA MALE

Ormai è cosa nota ai più: mangiare spesso carne alla griglia può provocare problemi di salute. Tra i rischi della carne cucinata alla griglia ...

Continua a leggere

PIZZE STRANE, LE FORME PIÙ CURIOSE AL MONDO

Può un grande classico come la pizza diventare una ricetta originale? Assolutamente sì, se parliamo di pizze strane: al bando la classica forma ...

Continua a leggere

MERENDA: COSA SI MANGIA IN TUTTO IL MONDO

E’ forse il momento più desiderato dai bambini: la merenda! Si tratta del classico spuntino che si fa a metà pomeriggio tra pranzo e cena. Il ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista