Wurstel mummia

di Cucinare.it

Wurstel mummia

Descrizione

Ecco come realizzare con fantasia e semplicità dei buonissimi Wurstel Mummia. Queste terrificanti mummie invaderanno le nostre tavole la notte di Halloween!!! E noi con piacere le mangeremo tutte... Si tratta di wurstel avvolti in una “bendatura” di pasta sfoglia (potete utilizzare un impasto già pronto o, se avete tempo, potete prepararlo a casa), semplici e facili da realizzare. Sono un'ottima idea da preparare per una festa a tema o anche solo per fare una sorpresa ai vostri bambini. Ecco la mia ricetta, buona preparazione e buon Halloween! Per altre spaventose e buonissime ricette a tema, potete consultare la nostra apposita categoria : Ricette di Halloween.

COME FARE I WURSTEL MUMMIA

Ingredienti & Procedimento

2 rotoli di Pasta sfoglia

24 Wurstel

Senape q.b (facoltativo)

  • 1

    Per prima aprite i rotoli di pasta sfoglia e tagliate 12 strisce da ogni rotolo di pasta, larghe circa 1 centimetro.

  • 2

    Avvolgete ogni strisciolina d'impasto intorno al wurstel in modo di spirale, lasciando un piccolo spazio ad un' estremità scoperto (sarà il viso della vostra mummia).

  • 3

    Sistemate tutti i vostri wurstel su una teglia foderata con carta da forno.

  • 4

    In una ciotola, unite le uova sbattute con il latte e amalgamate il tutto.

  • 5

    Spennellate le vostre mummie con il composto ottenuto e poi infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 40 minuti.

  • 6

    Quando le mummie avranno raggiunto la giusta doratura, sfornate e fate intiepidire.

  • 7

    Con la mostarda segnate due puntini sulla parte scoperta del wurstel in modo da ricreare due occhi. Potete comunque utilizzare la salsa che preferite o anche dei semi di sesamo. Ecco i vostri wurstel mummia pronti da gustare.

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:40
Porzioni
Per 24 Wurstel Mummia
Categoria
Ricette di Halloween
Pubblicata il
29/10/2015
N° visualizzazioni
622

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista