Straccetti di Pollo allo Yogurt

di Cucinare.it

Straccetti di Pollo allo Yogurt

Descrizione

Gli

Straccetti di Pollo allo

Yogurt

sono un ottimo piatto da servire come antipasto prima di un pranzo rustico, oppure da servire per stuzzicare l'appetito durante un aperitivo. Sono davvero molto gustosi, si tratta di striscette di petto di pollo ricoperte da una croccante panatura allo yogurt, molto fresca e cremosa... A me piacciono davvero molto, sembra che ogni morso si sciolga in bocca, inoltre si adattano bene ad essere accompagnati in ogni tipo di salsa, dalle semplici maionese e ketchup, alla salsa tartara, salsa barbecue o salse piccanti come la salsa ranchera.... Buona lettura a tutti e buona preparazione.

Ingredienti & Procedimento

400 gr di Petto di Pollo

400 gr di Yogurt Bianco

Curry q.b

Pangrattato q.b

Ketchup q.b (facoltativo)

  • 1

    Per prima cosa, vi consiglio di acquistare delle fettine di petto di pollo non troppo sottili, in modo da ottenere degli straccetti più spessi. Tagliate le fette di petto di pollo a striscette dello spessore che preferite

  • 2

    In una ciotola, unite lo yogurt bianco (io ho utilizzato uno yogurt bianco preparato qualche giorno prima), con il curry, un pizzico di sale, una spolverata di pepe e la cipolla in polvere

  • 3

    Mescolate in modo da far amalgamare gli ingredienti e poi immergetevi uno per volta le striscette di petto di pollo in modo da ricoprirle completamente

  • 4

    Subito dopo, rotolate i vostri straccetti nel pan grattato e sistemateli su una teglia foderata con carta da forno

  • 5

    Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti

  • 6

    Quando saranno ben dorate, sfornatele e servitele accompagnandoli con le sale che preferite, io ho utilizzato il ketchupBuon appetito

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:30
Tempo di cottura
00:25
Porzioni
4 persone
Categoria
Pollo e tacchino
Pubblicata il
14/12/2015
N° visualizzazioni
755

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista