Ricetta fegato alla veneziana

di Cucinare.it

Ricetta fegato alla veneziana

Descrizione

Ecco a voi la ricetta Fegato alla veneziana: piatto tradizionale della cucina veneta. Gia' al tempo dei romani il fegato veniva apprezzato e consumato con i fichi, che ne coprivano il sapore forte. In seguito i fichi sono stati sostiuiti con le cipolle, per un mix di sapore veramente eccezionale. E' un secondo nutriente e ricco di ferro. Il costo è basso e la preparazione abbastanza semplice. Buona preparazione del figà àea Vanessiana, come dicono i veneti! Questo è senza dubbio uno tra i piatti più conosciuti in tutto il mondo per il suo sapore inconfondibile e particolare che unisce in maniera sublime il sapore deciso del fegato all'aroma forte della cipolla. La ricetta del fegato alla veneziana risale addirittura al tempo dei Romani che al posto delle cipolle usavano i fichi. Solo dopo i veneziani hanno sostituito i fichi con le cipolle fino a fare diventare questa ricetta una delle più apprezzate della cucina Veneta. L'uso del fegato è comunque indicato anche per la preparazione di crostini con patè, una crema ottenuta frullando il fegato con olio d'oliva e perfetta da spalmare. Il fegato più consumato dal punto di vista gastronomico è quello di vitello ma va bene anche quello
  • di bovino adulto,
  • il fegato di maiale,
  • il fegato di pecora/capra, ecc.
Proprietà nutrizionali del fegato Il fegato è un prodotto dalle proprietà nutrizionali indispensabili per mantenere un organismo efficiente. Innanzitutto il fegato è molto ricco di tutti gli amminoacidi essenziali e costituisce una fonte preziosa di proteine ad alto valore biologico. Il fegato svolge anche una funzione importante nella sintesi lipidica e nella regolazione della glicemia. Inoltre, contiene sali minerali, un'ottima concentrazione di ferro e numerose vitamine. Inserirlo nel modo giusto nella dieta è sicuramente positivo. Tanti modi diversi per cucinare il fegato La ricetta del fegato alla veneziana è sicuramente tra le più apprezzate e conosciute ma qualche consiglio per ottenere un ottimo fegato non guasta. Infatti, tieni presente che devi mettere l'aceto quando unisci le cipolle al fegato e che queste devono risultare morbide e non croccanti, altrimenti il sapore cambia. Non lasciare cuocere più del dovuto il fegato, altrimenti rischi di farlo diventare duro. Per un sapore diverso puoi utilizzare aceto balsamico al posto dell'aceto di vino bianco. Un altro modo apprezzabile per cucinare il fegato è infarinarlo, cuocerlo in padella con del burro per 2-3 minuti, poi versi del succo di un limone, regola di sale e copri con un coperchio. Cuoci per circa 10 minuti e infine decora con il prezzemolo. Il piatto è pronto!

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Sbucciate le cipolle, togliete lo strato più esterno in modo da lasciare la parte più morbida, tagliatela a strisce sottili e mettetela in una ciotola

  • 2

    Lavate 4 foglie di salvia, asciugatele e tritatele, poi mettetele da parte

  • 3

    Lavate il fegato di vitello tagliato a fette oppure a pezzi, asciugatelo con la carta da cucina e sistematelo su un piatto

  • 4

    Mettete sul fornello un tegame con il burro e l'olio, fate scaldare e aggiungete le cipolle

  • 5

    Fate cuocere a fiamma moderata e aggiungete man mano l'acqua

  • 6

    Cuocere ancora per circa 5 minuti e proseguite aggiungendo la salvia tritata, di tanto in tanto mescolate con un cucchiaio di legno

  • 7

    Quando le cipolle si saranno ammorbidite disponete nel tegame il fegato e continuate a cuocere a fiamma alta

  • 8

    Aggiungete poco per volta l'aceto di vino bianco, in modo da farlo assorbire

  • 9

    A metà cottura girate il fegato per farlo cuocere da tutte le parti

  • 10

    Trascorsi circa 10 minuti, spegnete il fuoco

  • 11

    Salate, aggiungete il pepe e trasferite il tutto nel piatto di portata. Per ottenere un effetto più accattivante sistemate bene le cipolle attorno al fegato e lasciate un poco di sughetto, poi disponete sulla pietanza le foglioline di salvia che erano rimaste. Servite caldo

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:10
Tempo di cottura
00:15
Porzioni
4 persone
Categoria
Secondi di carne
Pubblicata il
01/07/2014
N° visualizzazioni
573

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista