Prugne con Pancetta

di Cucinare.it

Prugne con Pancetta

Descrizione

Oggi vi proponiamo la sfiziosa ricetta delle Prugne Con Pancetta, un antipasto sfizioso e saporito dal gusto dolciastro.  Potete utilizzare sia le prugne secche che quelle fresche, per rendere il piatto ancora più gustoso, potete inserire una mandorla pelata all'interno della prugna snocciolata e, a fine cottura, guarnire l'esterno della pancetta con della glassa di aceto balsamico. In alternativa, potete anche preparare un ripieno con pinoli tritati, paté di fegato d'oca e un po' di brandy. Come ulteriore variante, spalmate il gorgonzola piccante sulla fetta di pancetta, prima di avvolgere la prugna snocciolata. Provate questa ricetta davvero originale. Buona lettura.

Ingredienti & Procedimento

16 Prugne fresche (o secche)

16 fettine di Pancetta sottili (o Bacon)

  • 1

    Per prima cosa, se adoperate le prugne secche, immergetele in acqua per quindici minuti e dopo asciugatele bene con un canovaccio da cucina pulito

  • 2

    Incidete la polpa del frutto, in modo da eliminare con facilità il nocciolo

  • 3

    Avvolgete ogni singola prugna con una fettina di pancetta, così da ottenere un involtino compatto ed inserite uno stecchino di legno, per tenerlo chiuso

  • 4

    Preriscaldate il forno a 180°C

  • 5

    Imburrate una pirofila e adagiatevi gli involtini

  • 6

    Fate cuocere per circa dieci minuti, finché la pancetta non risulti croccante

  • 7

    Potete anche effettuare la cottura in una padella antiaderente, facendo cuocere per sei o sette minuti a fiamma moderata

  • 8

    Per completare, decorate gli involtini con una fogliolina di menta, infilzata nello stecchino

  • 9

    La pietanza va servita quando è ancora calda

  • 10

    Prima di infornare, irrorate gli involtini con il brandy rimasto

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:20
Tempo di cottura
00:10
Porzioni
4 persone
Categoria
Antipasti sfiziosi
Pubblicata il
09/09/2015
N° visualizzazioni
446

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista