Polpette di Carciofi

Polpette di Carciofi

di Cucinare.it

Descrizione

Le Polpette di Carciofi sono una ricetta molto semplice da realizzare che potete preparare come antipasto in occasione, ad esempio, del pranzo di Pasqua. Se vi avanzano, potete sfruttarle per il pranzo seguente e portarle al pic nic di Pasquetta. Vi assicuro che il giorno dopo queste polpette sono ancora più buone!

Polpette di carciofi, una bontà antica

Del resto il carciofo è conosciuto fin dall’antichità. Già nell’antica Roma era presente nel De Rustica di Columella con il nome di Cynara. L’origine di tale nome è doppia. La prima fa risalire questo termine al fatto che la pianta del carciofo in passato venisse concimata con la cenere (cinis, appunto). Altra leggenda, invece, fa risalire la nascita di questa pianta a Giove che si innamorò di una ragazza dai capelli biondo cenere, la sedusse e poi trasformò in carciofo.

Curiosità sul carciofo

Qualunque sia la sua origine, questa pianta arriva in Italia grazie agli arabi intorno al ‘300. Si diffuse prima nei dintorni di Napoli, poi in Toscana ed infine nelle restanti Regioni. Rinomate le sue proprietà benefiche, ma una conosciuta in antichità è davvero da raccontare. Castore Durante, botanico vissuto nel sedicesimo secolo, affermava che il carciofo fosse in grado di stabilire lo stato di gravidanza e anche il sesso del nascituro. Per farlo occorreva dare da bere il succo di carciofo ad una donna: se questa lo vomitava, era incinta. Ma è il momento di lasciare da parte il passato e concentrarci sul presente e sulle nostre polpette di carciofi. Una bontà tutta da gustare! In questa ricetta, in realtà, vi propongo una versione che si può definire “light” in quanto sono stati utilizzati tutti ingredienti semplici e una cottura in forno. Infine per dare un tocco in più alla ricetta, al centro di questa polpette troverete un cuore filante a base di formaggio… Troppo buone! Buona lettura a tutti e buona preparazione.

Ingredienti & Procedimento

12 Carciofi

240 gr di Pancarré

40 gr di Grana

2 Uova

200 gr di Asiago

300 ml di Brodo Vegetale

2 Spicchi d'Aglio

Pangrattato q.b

Olio extravergine d'Oliva q.b

Acqua q.b

Succo di Limone q.b

  • 1

    Per prima cosa, pulite i carciofiPer quest'operazione vi consiglio di indossare dei guanti in latice in modo da evitare che alcune sostanze contenute in questi ortaggi a contatto con l'aria possano ossidarsi e lasciarvi un colore nero sulle man difficile da eliminare

  • 2

    A questo punto, eliminate i petali più duri ed esterni fino ad arrivare al cuore più bianco e tenero, tagliate via il gambo aiutandovi con un coltello  e tagliate i cuori di carciofo ottenuti in 4 parti ed eliminate l'eventuale peluria interna, infine tagliateli a pezzi piccoli

  • 3

    Riempite una ciotola con acqua fredda e succo di limone e immergete i carciofi per circa mezz'ora

  • 4

    Trascorso il tempo necessario, sbucciate gli spicchi d'aglio e fateli soffriggere in una padella antiaderente con un giro d'olio

  • 5

    Scolate i carciofi dall'acqua di ammollo e uniteli in padella, aggiungete anche un pizzico di sale, un pizzico di pepe, il brodo vegetale e lasciate cuocere per circa 10 minuti con coperchio

  • 6

    Mescolate di tanto in tanto e quando saranno cotti, insaporite con qualche foglie di prezzemolo fresco

  • 7

    Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire

  • 8

    Nel frattempo tagliate l'asiago a dadini e tenete da parte

  • 9

    Unite in una ciotola i carciofi, il pancarré sbriciolato, le uova, il grana grattugiato e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo

  • 10

    Prendete una porzione di impasto e schiacciatelo aiutandovi con il palmo delle mani

  • 11

    Sistemate al centro un dadino di formaggio e chiudetelo in modo da formare una pallina

  • 12

    Fate la stessa operazione fino a formare tutte le polpette

  • 13

    Rotolate le polpette nel pangrattato in modo da ricoprirle completamente e sistematele su una teglia foderata con carta da forno leggermente oleata

  • 14

    Infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti

  • 15

    Quando le polpette saranno ben dorate, sfornatele e fate intiepidire qualche minuto prima di servireBuon appetitoPer scoprire altre ricette di polpette, cliccate qui

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:40
Tempo di cottura
00:20
Porzioni
Per circa 30 polpette
Categoria
Antipasti di verdure, Ricette Pasqua
Pubblicata il
25/03/2016
N° visualizzazioni
319

Condividi questa ricetta

Ricette correlate

Lascia un commento

Scarica la rivista