Pastiera salata

di Cucinare.it

Pastiera salata

Descrizione

Non è Pasqua senza pastiera, almeno a Napoli e dintorni, ma cosa fare per chi non ha piacere a mangiare dei dolci? Semplice: la pastiera salata! Il modo migliore per rispettare la tradizione, venendo però incontro a chi non vuole mangiare dolci. O semplicemente la soluzione per arricchire ancora di più il proprio menu pasquale. Già perché questa ricorrenza è una festa da celebrale anche a tavola e le ricette non mancano di certo. Come detto la pastiera napoletana è un classico, ma può essere anche rivisitato e ci perdonerà chi tiene in modo particolare al rispetto della ricetta originale.

La ricetta della pastiera salata

La pastiera napoletana salata però non sorprende di certo chi conosce le leggende sulla nascita del dolce forse più famoso di Pasqua: si racconta, infatti, che sia nata grazie alla sirena Partenope che mescolò tutti i doni della natura che le fanciulle di Napoli le portarono in dono per ringraziarla di aver scelto proprio il Golfo come sua dimora; versione diversa attribuisce tutti i meriti al mare: si racconta, infatti, che le onde abbiamo mescolato gli ingredienti che le moglie dei pescatori avevano lasciato sulla spiaggia come pegno per far tornare i mariti sani e salvi a casa.
Come vedete la pastiera salata, o classica, nasce da un miscuglio di ingredienti ed è proprio quello che succede in questa preparazione dove la pasta brisée è farcita con ricotta, grano, uova, formaggi e salumi: una bontà senza precedenti che può essere servita ad esempio a quadratini come invitante antipasto o utilizzata per la classica gita fuori porto di Pasquetta. Se cercate poi una versione vegetariana, basterà eliminare i salumi e sostituirli con delle verdure saltate in padella: bontà assicurata anche in questo caso. Ma prepariamoci a realizzare la nostra pastiera salata: vi lascio alla ricetta completa. Buona lettura e buona preparazione a tutti!

COME FARE LA PASTIERA SALATA

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Fate scaldare il grano nel latte con una noce di burro ed un pizzico di sale per 10 minuti.

    Pastiera salata preparazione 0
  • 2

    Una volta che il grano ha assorbito il latte completamente, lasciatelo intiepidire.

    Pastiera salata preparazione 1
  • 3

    Intanto, tagliate a cubetti la mortadella e l'emmenthal.

    Pastiera salata preparazione 2
  • 4

    Stemperate la ricotta in una ciotola; unite il grano, il formaggio, un uovo ed una piccola presa di sale poi rimestate il tutto.

    Pastiera salata preparazione 3
  • 5

    Unite anche i cubetti di emmenthal e mortadella.

    Pastiera salata preparazione 4
  • 6

    Srotolate la pasta brisè e disponetela, con la su carta da forno che esce nella confezione, in uno stampo per pastiera del diametro di 20 cm, poi bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e tagliate la pasta in eccesso ricavandone delle striscioline.

    Pastiera salata preparazione 5
  • 7

    Versateci il ripieno livellandolo.

    Pastiera salata preparazione 6
  • 8

    Formate il tipico decoro per pastiere.

    Pastiera salata preparazione 7
  • 9

    Ora siete pronti per la cottura: forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 50 minuti.

    Pastiera salata preparazione 8
  • 10

    La vostra pastiera salata è pronta.

    Pastiera salata preparazione 9
  • 11

    Lasciate che raggiunga la temperatura ambiente direttamente nello stampo prima di servirla. Buon appetito!

    Pastiera salata preparazione 10
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:20
Tempo di cottura
1 Ora
Porzioni
1 Pastiera Salata in stampo di 20 centimetri
Categoria
Torte salate e rustici, Ricette Pasqua
Pubblicata il
16/04/2019
N° visualizzazioni
2470

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista