Muffin Mortadella e Provolone

di Cucinare.it

Muffin Mortadella e Provolone

Descrizione

Se avete a disposizione della mortadella da consumare e volete utilizzarla per creare una ricetta più particolare, questi Muffin Mortadella E Provolone fanno proprio al caso vostro. I muffin salati sono un antipasto sfizioso molto semplice da realizzare e ottimi per ogni occasione, per le feste, per aprire un pranzo o da servire in versione mini per aperitivo... Se avete a disposizione della mortadella da consumare e volete utilizzarla per creare una ricetta più particolare, questi muffin fanno proprio al caso vostro. Rustici, semplici e gustosi, l'aggiunta del provolone dal quel tocco in più che rende tutto ancora più buono! In alcune ricette precedenti, vi abbiamo mostrato come realizzare dei gustosi muffin salati come i muffin con funghi e prosciutto cotto, i muffin zucca e cipolle e altri ancora. Ecco la ricetta, buona lettura.

Ingredienti & Procedimento

Per 6 muffin

50 gr di Yogurt Bianco

5 gr di Lievito istantaneo

100 gr di Mortadella a dadini

65 gr di Provolone

  • 1

    Per prima cosa, unite in una ciotola le uova, il latte, l'olio e lo yogurt, mescolate tutto aiutandovi con una frusta, fino ad ottenere una crema omogenea

  • 2

    Aggiungete a poco a poco la farina setacciata, il lievito, il sale e il pepe e mescolate

  • 3

    Tagliate il provolone a dadini e uniteli all'impasto, aggiungete anche la mortadella e amalgamateli

  • 4

    Porzionate l'impasto direttamente nei pirottini o negli stampini imburrati e infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti

  • 5

    Quando i vostri muffin saranno gonfi e ben dorati, sfornateli

  • 6

    Fate intiepidire prima di servire e buon appetito.
    Se volete scoprire come realizzare altri muffin dolci o salati, date un'occhiata qui.

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:20
Porzioni
Categoria
Antipasti sfiziosi
Pubblicata il
01/02/2016
N° visualizzazioni
789

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista