Liquore ai Carciofi

di Cucinare.it

Liquore ai Carciofi

Descrizione

Il Liquore ai Carciofi, semplice da realizzare e dal gusto amarognolo ottimo da bere dopo un pasto servito come amaro. I carciofi sono degli ortaggi con molte proprietà benefiche per il corpo umano. Inoltre sono poveri di grassi ma ricchi di vitamine e sali minerali. Grazie alla loro composizione sono in grado di regolare l'appetito, hanno un effetto diuretico, sono utili per abbassare il colesterolo e l'ipertensione. Infine, recenti studi hanno confermato le proprietà antitumorali del carciofo.

Liquore ai Carciofi: quale varietà usare

Per preparare il liquore ai carciofi si può usare tranquillamente una delle tante varietà: esiste il carciofo con le spine, ad esempio quello di Albenga o il sardo, ma anche quello senza spine. Di quest'ultima varietà fa parte la mammola. Ma ci sono davvero tanti diversi tipi di carciofi, il toscano quello di Provenza, i verdi, solo per citarne altri. Del resto parliamo di un alimento che ha ispirato anche un grande poeta come Pablo Neruda che ha composto la Ode al Carciofo. "Il Carciofo dal tenero cuore si vestì da guerriero, ispida edificò una piccola cupola, si mantenne all'asciutto sotto le sue squame...". Inizia così il poema di Neruda che prosegue poi con il carciofo che finisce in pentola. "Così finisce in pace la carriera del vegetale armato che si chiama carciofo, poi squama per squama spogliamo la delizia e mangiamo la pacifica pasta del suo cuore verde". E che dire del concorso di bellezza che era celebrato in California e decretava la miss carciofo dell'anno. Una fascia che nel 1946 fu indossata niente meno che da Marilyn Monroe. La ricetta Ma il liquore ai carciofi non è l'unica ricetta possibile. I carciofi in cucina sono molto utilizzati, ad esempio per i primi piatti, come contorno o anche come piatto unico, insomma sono davvero deliziosi. Stavolta voglio mostrarvi come realizzare un delizioso liquore, l'importante però e munirsi di una bottiglia ben sterilizzata per la conservazione! Buona lettura. Se volete scoprire altre ricette con i carciofi cliccate qui.

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Per prima cosa, occupatevi del carciofo.Pulitelo e poi tagliatelo in 4 parti

  • 2

    Sistemate il carciofo in un vaso precedentemente sterilizzato, aggiungete la scorza di limone e coprite con l'alcool

  • 3

    Chiudete il vasetto e lasciate in infusione per circa 20 giorni in un luogo fresco e lontano dalle correnti d'aria, ricordatevi di agitare almeno 1 volta al giorno il vasetto in modo da far ben amalgamare gli ingredienti

  • 4

    Trascorso il tempo di infusione, preparate lo sciroppo di zucchero unendo in una casseruola l'acqua e lo zucchero fino al completo scioglimento di quest'ultimo

  • 5

    Spegnete la fiamma e filtrate con un colino a maglie strette foderato con garza l'alcool aromatizzato al carciofo e unitelo allo sciroppo

  • 6

    Mescolate e aiutandovi con un imbuto, versate il liquore ottenuto nelle bottiglie sterilizzate

  • 7

    Chiudete ermeticamente e conservate in dispensa per altri 15 giorni. Trascorso il tempo necessario, il vostro liquore sarà pronto per essere gustato. Alla prossima ricetta!

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:25
Tempo di cottura
00:08
Porzioni
Per circa 1,5 lt di Liquore
Categoria
Liquori e cocktail
Pubblicata il
09/12/2015
N° visualizzazioni
3528

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista