Insalata con polpettine di Parmigiano

di Cucinare.it

Insalata con polpettine di Parmigiano

Descrizione

Oggi vi presentiamo l'Insalata con polpettine di Parmigiano. Un piatto veramente sfizioso e goloso che abbina la freschezza della lattuga al sapore piu' deciso e intenso delle polpettine di parmigiano.

Realizzare questa Insalata con polpettine di Parmigiano è veramente semplice

Prima di tutto, si lava, si asciuga e si taglia la lattuga. Si preparano delle polpettine di formaggio nel seguente modo: si sbattono gli albumi d'uovo e si mischiano al parmigiano grattugiato, ottenendo un composto omogeneo. Si arrotola via via il composto con le mani formando delle palline che poi si friggono in olio di semi.  Si condisce l'insalata con olio extravergine d'oliva, sale e pepe e la si arricchisce con le palline di parmigiano. Questa Insalata con polpettine di Parmigiano puo' essere consumata anche come Piatto Unico (seguito da una buona porzione di frutta). Infatti oggi le insalate sono spesso regine delle tavole. Affinchè un'insalata sia un successo per il palato bisogna scegliere bene gli ingredienti da abbinare. Negli ultimi decenni l'assortimento è cresciuto e le giuste combinazioni hanno proprio dato un nome alle varie insalate. Famose, per esempio, sono: la Caesar Salad, l'Insalata Nizzarda e la  Waldorf Salad , solo per citarne alcune.

Mangiare dell'insalata è importante per un'alimentazione sana ed equilibrata  perchè apporta

  • vitamine,
  • minerali
  • e fibre.
Per realizzare la nostra insalata abbiamo utilizzato la lattuga liscia (una delle piu' diffuse in Italia, con la romana e la iceberg). Nella lattuga troviamo:
  • un ottimo contenuto di fibra (1,5 g per 100 gr. di lattuga), soprattutto l'inulina
  • un buon contenuto di sali minerali (fosforo, ferro, calcio, sodio, rame e potassio) e vitamine A e C
  • zero grassi (contiene solo 15 kcal per ogni 100 grammi).
La lattuga va scelta bene prima dell'acquisto. Deve essere compatta e soda e con poche foglie sciupate o bucate. E' bene consumarla al massimo entro un giorno dall'acquisto perché oltre a godere di un prodotto piu' fresco, preserverete meglio tutti i principi nutritivi presenti. Inoltre bisogna avere come buona abitudine quella di lavare accuratamente l'insalata,  magari tenendola un po' a bagno con il bicarbonato che  allontana le sostanze chimiche presenti. Vi lasciamo alla preparazione dell' Insalata con le polpettine di Parmigiano, una bontà tutta da assaporare!

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Laviamo ed asciughiamo bene le foglie di lattuga, mettiamole in un contenitore per alimenti e riponiamole in frigorifero

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 0
  • 2

    Grattugiamo 100 grammi di parmigiano

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 1
  • 3

    Uniamo due albumi che abbiamo lavorato con una forchetta

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 2
  • 4

    Formiamo un composto omogeneo

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 3
  • 5

    che faremo riposare in frigorifero per una mezz'oretta

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 4
  • 6

    Riprendiamo il composto e formiamo delle polpettine con le mani leggermente bagnate (per il quantitativo vi potete aiutare con un cucchiaino)

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 5
  • 7

    Friggiamole, fino a doratura, in olio di semi di girasole

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 6
  • 8

    Prendiamo l'insalata dal frigorifero e tagliamola a listarelle. Condiamola con olio extravergine d'oliva e appena un pizzico di sale e pepe

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 7
  • 9

    Disponiamo l'insalata in un piatto da portata con le polpettine al parmigiano.

    Insalata con polpettine di Parmigiano preparazione 8
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:06
Porzioni
Categoria
Insalate
Pubblicata il
15/09/2016
N° visualizzazioni
1186

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista