Cozze alla Tarantina

di Cucinare.it

Cozze alla Tarantina

Descrizione

Le Cozze alla tarantina sono un piatto tradizionale della cucina pugliese, sono ottime sia come antipasto che come secondo. Il segreto per ottenere un risultato eccellente è utilizzare sempre cozze freschissime. Si abbinano perfettamente ad un vino bianco morbido e profumato. Il loro intenso sapore di mare le rende perfette per una cena estiva leggera e al tempo stesso gustosissima. Si preparano velocemente e riscuotono sempre un gran successo. Per rendere questo piatto ancora più gustoso potete aggiungere, al prezzemolo finale, una manciata di capperi tritati. Usate preferibilmente il pepe a "mulinello", vale a dire macinato al momento. Buona lettura.

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Lavate bene le cozze, togliete i barbigli e ogni residuo dal guscio

  • 2

    Versate l'olio extravergine in un tegame, aggiungete uno spicchio d'aglio intero e un ciuffo di prezzemolo

  • 3

    Fate scaldare leggermente e aggiungete le cozze, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco finchè le cozze non saranno completamente aperte

  • 4

    Spegnete la fiamma e fate intiepidire le cozze, eliminate le valve vuote e le cozze rimaste chiuse, filtrate il liquido di cottura mettendolo poi da parte

  • 5

    Tritate finemente i due spicchi d'aglio, metteteli in una padella di ampie dimensioni e fateli dorare nell'olio extravergine

  • 6

    Aggiungete il peperoncino tritato, la polpa di pomodoro, appena un pizzico di sale e fate cuocere a fuoco dolce per cinque minuti

  • 7

    Aggiungete le cozze insieme al loro liquido, precedentemente filtrato, e fate cuocere, a fiamma dolce, per cinque minuti facendo restringere un pò il sugo

  • 8

    Pepate, cospargete il tutto con il prezzemolo spezzettato e servite le cozze ben calde insieme a fette di pane pugliese tostate nel forno

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:30
Tempo di cottura
00:15
Porzioni
4 persone
Categoria
Secondi di pesce
Pubblicata il
08/05/2015
N° visualizzazioni
903

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista