come fare la crema pasticcera

di Cucinare.it

come fare la crema pasticcera

Descrizione

Con questa ricetta vi spiegheremo Come fare la Crema Pasticcera. La crema pasticcera fatta in casa all'ultimo minuto, secondo me è sempre una buona scusa per prendersi una pausa golosa dallo studio o dalle faccende quotidiane. Provate a realizzare questa ricetta per la merenda dei vostri bambini! E' assolutamente povera di ingredienti, ma è quanto meno una merenda sostanziosa e non la solita merendina pre-confezionata in maniera industriale. Provatela!

La crema pasticcera è una delle preparazioni base della pasticceria italiana per la quale è conosciuta in tutto il mondo.

In questa pagina non vi diamo alcuna ricetta (che potrete facilmente trovare nel sito) ma vogliamo farvi conoscere meglio questo dolce color oro. Chi non ha mai chiesto alla mamma o alla nonna come fare la crema pasticcera per poi scoprire che ognuno la prepara in un modo differente? Essa, infatti, contiene alcuni ingredienti imprescindibili come
  • uova,
  • zucchero
  • latte

La versione classica e le varianti moderne

La versione classica prevede l'uso della farina 00 (non occorre una farina forte come una 0 o una manitoba per questo genere di preparazione) in quantità variabile tra il 15% ed il 20% su quella del latte. Questa è una variante che non viene preparata nelle pasticcerie e nei laboratori professionali ed ha un uso strattamente casalingo (La conservazione della crema pasticcera Essendo una preparazione cotta non si corrono i rischi legati all'utilizzo delle uova crude ma è comunque consigliabile la consumazione entro pochi giorni (3-4) dalla cottura. Può essere congelata ma le uova non reagiscono bene allo scongelamento e la crema non potrà essere utilizzata "a crudo" ma potrà benissimo essere versata all'interno di un guscio di frolla e poi cotta insieme a questo. Quale che sia la vostra versione preferita una cosa è certa: alla crema pasticcera non si può dire di no.  

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    In un capiente pentolino cominciate a mettere dentro il latte, la panna e la bustina di vanillina

  • 2

    Portatelo ad ebollizione a fuoco medio

  • 3

    Intanto in una terrina abbastanza capiente (perché poi dovrete unire i composti), sbattete, con una frusta elettrica, i tuorli delle uova con l'aggiunta dello zucchero fino ad ottenere un composto spumoso

  • 4

    Adesso prendete l'amido di mais (precedentemente setacciato) e versatelo a poco a poco al composto, sempre girando con la frusta

  • 5

    A questo punto dovete prendere il latte, precedentemente portato appena ad ebollizione, e versatelo lentamente al composto spumoso

  • 6

    Rimettete tutto il composto in un pentolino sul fuoco a fiamma bassissima e, sempre girando con la frusta, fatelo addensare.
    Mettete la crema in dei bicchieri o in delle coppette e servite una volta raffreddata, magari guarnita con delle fragole. Volendo è possibile realizzare la crema metà bianca e metà nera. Dovete soltanto dividere il composto ottenuto, mediante l'ultimo passaggio, in due parti ed aggiungere (ad un parte) il cacao dolce. Servitela, ad esempio, in un bicchiere profondo e trasparente, così da ottenere una crema bicolore bella anche da vedere! Buon appetito! Se volete preparare una versione della crema pasticcera senza panna e ancora più semplice, ma sempre squisita, clicccate qui

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:10
Porzioni
4 persone
Categoria
Dolci al cucchiaio
Pubblicata il
06/05/2015
N° visualizzazioni
1993

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista