Cinghiale al Vino Rosso

di Cucinare.it

Cinghiale al Vino Rosso

Descrizione

Il Cinghiale al Vino Rosso è un secondo piatto molto ricco e saporito. La carne di cinghiale, classificata anche come carne nera, è molto diffusa nelle zone del nord Italia, in cui viene spesso utilizzata per la realizzazione di una moltitudine di ricette che potrete trovare cliccando qui. I tempi di preparazione di questo piatto sono un po' lunghi, anche dovuti al tempo di marinatura della carne e alla sua cottura che deve essere lenta proprio per far sì di gustare un piatto davvero delizioso. Ottimo da servire come secondo o come piatto unico, magari accompagnando con delle fette di pane tostato. Buona lettura e buon appetito!

Ingredienti & Procedimento

500 gr di Polpa di Cinghiale

½ cucchiaio di Bacche di Ginepro

2 Chiodi di Garofano

75 gr di Polpa di Pomodoro

¼ di cucchiaino di Concentrato di Pomodoro

Pane Tostato q.b (facoltativo)

  • 1

    Per prima cosa, preparate il sugo per la marinatura.
    Raschiate, sciacquate la carota sotto l'acqua corrente e tagliatene metà pezzi anche grossolanamente, sciacquate anche la costa di sedano e tritatene finemente metà, infine, sbucciate e tritate anche 1/2 cipolla

  • 2

    Sistemate le verdure in una ciotola e unite anche 1 foglie di alloro, il rosmarino, lo spicchio d'aglio sbucciato, le bacche di ginepro, un pizzico di pepe e sale e i chiodi di garofano

  • 3

    Mescolate in modo da far amalgamare gli ingredienti

  • 4

    Tagliate la polpa di cinghiale a pezzi non troppo grandi aiutandovi con un coltello ben affilato in modo da ottenere uno spezzatino

  • 5

    Unite la carne nella ciotola con gli aromi e le verdure e coprite tutto con circa 700 ml di vino rosso

  • 6

    Mescolate e coprite la ciotola con uno strato di pellicola per alimenti, lasciate marinare in un luogo fresco e asciutto per almeno 12 ore, quindi vi consiglio di fare quest'operazione la sera prima

  • 7

    Trascorso il tempo necessario, tritate finemente il restante sedano, carota e cipolla e fateli soffriggere per qualche minuto in una padella antiaderente con un filo d'olio

  • 8

    Scolate la carne dal sugo di marinatura e fatela rosolare in padella con il soffritto

  • 9

    Fate colorare la carne per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto

  • 10

    A questo punto, sfumate con i restanti 50 ml di vino rosso e alzate la fiamma in modo da far evaporare l'alcool

  • 11

    Abbassate la fiamma e unite allo spezzatino il concentrato di pomodoro, la polpa di pomodoro, 1 foglia di alloro, un mestolino di brodo vegetale e un pizzico di sale

  • 12

    Continuate la cottura per circa 3 ore con coperchio e mescolando di tanto in tanto

  • 13

    Quando lo spezzatino sarà cotto, togliete dal fuoco e servite caldo, se preferite, decorate il piatto con delle fette di pane tostato. Buon appetito

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:40
Tempo di cottura
02:30
Porzioni
2 persone
Categoria
Secondi di carne
Pubblicata il
17/03/2016
N° visualizzazioni
719

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista