Caponata

di Cucinare.it

Caponata

Descrizione

La Caponata tradizionale è un piatto a base di verdure fritte, per la maggior parte sono melanzane, in abbinamento a un sugo preparato con cipolle, sedano, pomodori, olive e capperi dal sapore agrodolce dato da zucchero e aceto di vino bianco.

La caponata di melanzane è un piatto fragrante e saporito.

Fra i più famosi della nostra tradizione culinaria italiana e precisamente tipico della nostra bella Sicilia. La caponata siciliana era un piatto della cucina povera. Sembra che il suo nome derivi da "capone", nome con il quale, in alcune zone della Sicilia, viene anche denominato il pesce Lampuga. Il pesce capone ha carni prelibate e pregiate ma la loro consistenza è abbastanza asciutta. Questo pesce veniva cucinato e servito per l'aristocrazia siciliana accompagnato dalla salsa agrodolce che caratterizza la ricetta della caponata. Purtroppo le classi meno abbienti non potevano permetterselo... E quindi sostituivano il pesce con la melanzana molto più economica per le loro risorse. Altri, invece, attribuiscono il nome della caponata di verduread una derivazione della parola "caupone" con cui venivano chiamate le taverne frequentate dai marinai. Questo nome potrebbe derivare dal latino "caupona" che vuol dire appunto taverna e di conseguenza dall'aggettivo "cauponia" che significa "cibo da taverna".

La ricetta della caponata siciliana di melanzane: apprezzata e conosciuta non solo in Italia ma anche in tutto il mondo.

Nel 1869 iniziò ad essere prodotta a livello industriale da una famiglia di Palermo che produceva conserve. La preparavano e la inscatolavano in lattine metalliche che realizzavano e saldavano a mano. Quindi la spedivano in tutto il mondo... Soprattutto in America dove i nostri emigrati provenienti dalla Sicilia potevano assaporare ancora le fragranze della loro terra. Esistono moltissime versioni di questa ricetta squisita a seconda delle zone della Sicilia in cui viene preparata. La versione più semplice e più tradizionale è senz'altro quella palermitana a base di melanzane fritte.Gli altri ingredienti sono olive verdi o bianche, capperi, sedano, cipolla, olio extravergine di oliva, sale, zucchero, aceto e salsa di pomodoro. Ci sono anche delle varianti che prevedono l'aggiunta di pinoli e di mandorle tostate e poi tritate oppure di una spruzzata di cacao di Modica.

Ricetta Caponata : scegliere tra molte varianti

Poi vi è la caponata ciancianese dove primeggiano i carciofi insieme ai pomodori, sedano, cipolla, succo di limone e olive verdi. Nella città vicina, Bivona, aggiungono anche pere e pesche alla ricetta. La caponata agrigentina unisce alle melanzane anche i peperoni fritti (friggitelli) e le olive sia nere che verdi. Inoltre aggiunge carote, cetrioli, peperoncino, miele e aglio oltre ai classici ingredienti della caponata. La caponata messinese si può considerare una variante di quella palermitana. Infatti gli ingredienti sono gli stessi ma prevede l'utilizzo di pomodori a pezzi anzichè di passata di pomodoro. In questo modo le verdure non vengono colorate troppo dal sugo ma rimangono più in evidenza e distinguibili anzichè essere "travolte" dalla salsa. Questa caponata viene poi guarnita con foglioline di basilico. La caponata catanese prevede l'aggiunta di peperoni rossi e gialli al resto degli ingredienti e in alcune varianti si possono unire anche patate, aglio e basilico. Queste sono solo alcune delle numerosissime versioni e varianti della caponata con le verdure. Pare che in Sicilia solo le versioni siano almeno 35 e tutte sono da considerarsi le ricette classiche alle quali vanno poi ad aggiungersi tutte le eventuali varianti! Io ho preso spunto dalla versione messinese per realizzare la ricetta di oggi..

La ricetta della caponata di melanzana non presenta difficoltà di realizzazione e quindi alla portata anche di chi non ha molta dimestichezza con i fornelli.

E' un piatto strepitoso, dalla fragranza tipicamente mediterranea e molto appetitoso. Utilizzate melanzane italiane, sode e mature con la buccia lucida e ben tesa. La melanzana nostrana ha infatti la polpa compatta che assorbe meno l'olio della frittura senza impregnarsene.

Come preparare la Caponata

Friggete le melanzane a tocchetti con olio extravergine di oliva: il risultato sarà un piatto molto più saporoso. Per la buona riuscita della ricetta acquistate verdure fresche e il resto degli ingredienti devono essere sempre di ottima qualità. Consiglio di utilizzare capperi di Pantelleria sotto sale e olive verdi, nere o bianche rigorosamente italiane che potrete anche snocciolare. La caponata può essere servita come stuzzicante antipasto insieme a crostini di pane ... Oppure come appetitoso contorno per accompagnare secondi piatti di carne o di pesce, ma anche piatti di formaggi se siete vegetariani. E' ottima anche come piatto unico se servita insieme a fette di pane casereccio, pane ai cereali, pane al sesamo o pane alle olive ... Ma anche con quadrotti di focaccia di patate o di focaccia alla genovese fatta in casa. Se poi volete rendere originale e frizzante una cena informale, proponetela come finger food sopra fette di pane cafone bruschettate: farete un figurone! Servite questo capolavoro della cucina siciliana sia caldo che freddo a seconda della stagione e dei gusti. Accompagnate la caponata con un bicchiere di vino rosso fresco e fruttato come un Cabernet del Veneto... Si sposa alla perfezione con il sapore agrodolce del sugo e quello amarognolo delle melanzane.
Vi consiglio anche la ricetta delle verdure grigliate.

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Pelate le cipolle e affettatele sottilmente. Mettetele in una casseruola insieme a 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

    Caponata preparazione 0
  • 2

    Fatele appassire dolcemente a fiamma bassa per qualche minuto e poi unite il sedano lavato e tagliato a fettine sottili

    Caponata preparazione 1
  • 3

    Unite i capperi dissalati

    Caponata preparazione 2
  • 4

    Aggiungete le olive

    Caponata preparazione 3
  • 5

    Mescolate e fate cuocere per 6 minuti

    Caponata preparazione 4
  • 6

    Nel frattempo pelate i pomodori che avrete sbollentato per 5 minuti in acqua bollente. Tagliateli a pezzi e poi uniteli al resto degli ingredienti nella casseruola

    Caponata preparazione 5
  • 7

    Condite con sale viola e pepe macinato al momento e mescolate bene. Quindi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 20 minuti mescolando ogni tanto

    Caponata preparazione 6
  • 8

    Nel frattempo tagliate le melanzane a tocchetti. Versate abbondante olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e fatelo scaldare. Quindi metteteci le melanzane a tocchetti

    Caponata preparazione 7
  • 9

    Fatele friggere finchè si saranno ben rosolate e dorate

    Caponata preparazione 8
  • 10

    Nel frattempo il sugo sarà pronto

    Caponata preparazione 9
  • 11

    Trasferite le melanzane nella casseruola con il resto degli ingredienti

    Caponata preparazione 10
  • 12

    Spolverizzate con lo zucchero

    Caponata preparazione 11
  • 13

    Bagnate con l'aceto di vino bianco

    Caponata preparazione 12
  • 14

    Mescolate e lasciate cuocere finchè l'aceto sarà del tutto sfumato e non se ne sentirà più l'aroma: mescolate spesso durante questa operazione e mantenete la fiamma medio bassa per evitare che la caponata si attacchi al fondo della casseruola

    Caponata preparazione 13
  • 15

    A cottura ultimata, spegnete il fuoco. Distribuite la caponata in ciotole individuali di ceramica. Guarnite con foglioline di basilico e servite in tavola. Buon appetito!

    Caponata preparazione 14
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:20
Tempo di cottura
00:40
Porzioni
6 porzioni
Categoria
Antipasti di verdure
Pubblicata il
30/05/2018
N° visualizzazioni
4543

Valori nutrizionali per 1 porzione di Caponata:

Calorie:
310
Carboitrati:
4
Grassi:
25
Proteine:
11

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista