Bomboloni bimby

di Cucinare.it

Bomboloni bimby

Descrizione

Provate a resistergli, se potete: i bomboloni bimby sono quanto di più gustoso si possa mangiare. Oggi voglio mettere a dura prova la mia linea: preparerò questo squisito dolce di origine austriaca. Una bontà fritta, molto simile alla classifica graffa che si usa da queste parti, ma con l'assenza delle patate nell'impasto. Per farcire potete usare marmellata, crema o della deliziosa nutella: il risultato sarà un tuffo nel dolce senza precedenti.

Ricetta Bomboloni bimby, una bontà austriaca

L'origine della ricetta bomboloni bimby è - come detto - da ricercare in Austria. Siamo a Graz nel '600 quando per strada si vendevano questi dolci, chiamati krapfen, durante il periodo di Carnevale. Una bontà come questa non poteva essere confinata in un'unica città, così è approdato prima a Vienna, poi ha varcato i confini austriaci ed ha fatto breccia anche nel cuore degli italiani. Le varianti sono tante: c'è chi preferisce i bomboloni alla crema bimby, chi cerca di frenare i sensi di colpa preparando dei bomboloni al forno bimby. L'unica cosa certa è la bontà di questa ricetta, diffusa oggi in Italia su tutto lo Stivale.

Bomboloni o Krapfen: l'origine del nome

Ma perché i bomboloni vengono chiamati Krapfen o Kraffen? Su questo non ci sono parare univoci. Ad esempio qualcuno ritiene che il nome derivi da krafo, gancio. Si farebbe riferimento allora alla forma antica dei bomboloni, simile propria a quella di un gancio. Per altri, invece, il nome deriva da Cracilie Krapf, la pasticcera viennese che avrebbe inventato questa delizia.

Lasciando da parte le questioni etimologiche, i bomboloni bimby sono assolutamente da provare. Del resto la sua bontà è testimoniata dalla diffusione che ha avuto in tutto il mondo. Krapfen, bombolone, bomba, con crema o nutella. Cambiano nomi e farcia, non la bontà: inconfondibile. E allora diamoci dentro e mettiamoci all'opera: i bomboloni bimby aspettano soltanto noi!

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Iniziamo con il lievitino mettendo nel boccale farina e lievito ed azionando per 1minuto vel. 5 e poi per un altro min. a vel. Spiga; trasferite il lievitino in una ciotoola, copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare nel forno spento per un'ora

  • 2

    Passiamo all'impasto. Mettiamo nel boccale del robot lo zucchero e la buccia del limone tritiamo per 30 se. a vel. Turbo aggiungiamo poi le due farine, l'uovo il burro e lavoriamo a vel. 4 per 30 sec.

  • 3

    Con le lame in azione aggiungiamo il latte  e lavoriamo il tutto per 1 min. a vel. 2

  • 4

    E' il momento di unire il lievitino e di lavorare per almeno 10 min. a  vel. Spiga;
    mettiamo l'impasto completato in una ciotola, copriamolo con pellicola trasparente e lasciamolo lievitare fino al raddoppio del volume (circa 2 ore) sempre nel forno spento

  • 5

    E' arrivato il momento di dare  forma ai bombolini: stendiamo l'impasto con un matterello e formiamo una sfoglia di circa 2 cm.
    Ricaviamone dei dischi aiutandoci con un coppapasta del diametro di 8 cm e via via disponiamoli su una leccarda ricoperta di carta da formo e leffermente infarinata; copriamo con pellicola e lasciamo lievitare per un'ora 

  • 6

    Intanto preparate 500 gr. di crema pasticcera semplificata, secondo la nostra ricetta (moltiplicando le dosi indicate per 3)

  • 7

    Trascorso il tempo di lievitazione fate friggere, rigirandoli,  i vostri bombolini uno per volta fino a doratura; poggiateli man mano su carta assorbente e passateli nello zucchero: completate farcendoli con la crema pasticcera che potete mettere un sac-à-poche dal beccuccio lungo o in una siringa per dolci. Servite i vostri Bomboloni bimby ancora caldi.  

    Bomboloni bimby preparazione 6
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
25 Minuti
Tempo di cottura
10 Minuti
Porzioni
12 Bomboloni
Categoria
RICETTE BIMBY
Pubblicata il
17/01/2018
N° visualizzazioni
750

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista