Le mele

Data Pubblicazione: 01/04/2016

Le mele

Le mele, famose in tutto il mondo, sono dei frutti dell'albero del melo. Sono originari dell'Asia ed appartengono alla famiglia delle rosacee, il fusto degl'alberi può raggiungere gli 8 metri di altezza e possiamo distinguere moltissime varietà di mele, tra cui i gruppi principali sono:

Mele Renette : possono essere di colore sia rosso che verde, ottime per realizzare dolci, in particolare torte;

Mele Granny Smith : di colore verde, hanno un sapore croccante e sono ricche di magnesio;

Mele Stark : di colore rosso intenso, hanno una polpa dolce e sabbiosa;

Mele Fuji : di colore rosso chiaro, hanno un sapore dolce;

Mele Braeburn : caratterizzate da un colore rosso scuro, croccanti e dolci;

Mele Red Delicius : hanno una buccia con proprietà antitumorali;

Mele Royal Gala : di colore rosso- giallo, dolci ma allo stesso tempo leggermente acidule;

Mele Morgendenft : ricche di vitamina C, con un gusto particolare.


Le mele sono composte da circa l'85% di acqua e dalla restante percentuale da fibre, proteine, zuccheri, amido e grassi, sono ricche di vitamina A, vitamina B, vitamina C, vitamina E, vitamina K e vitamina J, inoltre presentano buone quantità di beta-carotene, luteina e fruttosio.
Tutti conoscono il famoso detto "una mela al giorno toglie il medico di torno", infatti questi frutti sono molto famosi grazie alla moltitudine di benefici che apportano all'organismo umano.
Prima di tutto, le mele hanno proprietà antitumorali, una ricerca condotta dall'Istituto Tumori di Genova dimostra che consumare una buona quantità di mele diminuisce per circa il 21% il rischio di sviluppare un tumore, questo perché il frutto contiene una sostanza antiossidante chiamata procianidina che riesce a contrastare l'invecchiamento delle cellule.
Un'altra proprietà è quella di svolgere un'azione depurativa, aiuta a ridurre il colesterolo, fa bene al cuore e grazie alla sua grande quantità di ferro è un aiuto contro l'anemia.
Anche se solitamente siamo abituati a sbucciare la mela, anche la buccia contiene una buona quantità di sostanze importanti per l'organismo, quindi si dovrebbero acquistare preferibilmente mele biologiche in modo da poterle consumare intere senza problemi.
Per scoprire come pulire e tagliare le mele nel modo più semplice e veloce, potete consultare la nostra apposita Guida.

Cenni Storici



Le mele sono un frutto conosciuto sin da tempi antichi, già i Greci e i Romani le coltivavano per utilizzarle sia a scopo culinario che medicinale.
I greci associavano alla mela il piacere della gola e della sessualità, infatti nella tradizione cattolica si fa riferimento alla tentazione della mela parlando della storia di Adamo ed Eva, in cui questo frutto viene visto come il simbolo del peccato.
Alla mela però, vengono anche attribuiti significati positivi, ad esempio simbolo di nascita e fertilità come illustrato nell'iconografia cristiana in alcuni dipinti della Madonna con il Bambino.
Nel Medioevo, la coltivazione delle mele si sviluppò moltissimo, in particolare negl'orti dei conventi e abbazie, affianco alle classiche verdure, i contadini iniziarono a curare anche gli alberi di mele in modo da ottenere dei frutti succosi e profumati, ottimi sia da gustare che da vendere, anche se la diffusione del melo era limitata a piccole aree.
Solo con l'introduzione di nuove tecniche colturali, il melo iniziò a diventare un prodotto sempre più diffuso e coltivato.
Le mele sono le protagoniste anche della famosa favola di Biancaneve, in cui la strega cattiva offre una succosa mela rossa alla povera ragazza e la avvelena, oppure quando si parla di "Grande Mela" si fa riferimento alla metropoli di New York, ed infine, la mela con il morso è il simbolo di uno dei marchi di elettronica e comunicazione più diffusi al mondo, la Apple.

Come Cuocere



Nonostante le mele siano un frutto che si mangia a crudo, esistono molte ricette in cui le mele sono cotte e restano buonissime!
Ad esempio, famosa è la torta di mele, il risotto con le mele o le mele cotte al forno... Ci sono moltissime ricette, ma ricordate che ogni mela è adatta per un determinato tipo di cottura,
Per cuocere le mele, prima di tutto sciacquatele sotto l'acqua corrente, asciugatele con un canovaccio e se necessario tagliatele (per maggiori dettagli su quest'operazione potete consultare la nostra apposita guida cliccando qui).
Di seguito vi elencheremo alcuni tipi di mela, adatti alla cottura.
  • Mela Granny Smith, ottima per la preparazione di mousse, torte e cotture al forno;
  • Mela Delicious, ottima per torte e cotture in forno;
  • Mela Rome Beauty, adatta per la realizzazione di torte e salse.




Come Conservare



Le mele sono un frutto che mantiene la freschezza per settimane, l'importante è conservarle in un luogo fresco.
Per prima cosa, accertatevi di conservare solo le mele che non presentano ammaccature o che siano annerite, poiché una mela cattiva può rovinare anche quelle buone.
Se avete intenzione di consumare le mele in un breve periodo di tempo, vi basterà sistemarle in una fruttiera e lasciarle in un luogo fresco, se fa troppo caldo, sistemate le mele in frigorifero poiché il freddo le mantiene sode e garantisce una conservazione più lunga, vi consiglio di sistemarle nella parte più alta del frigorifero.
Se volete conservare le mele per un lungo periodo di tempo, avvolgete ogni frutto in un tovagliolo di carta assorbente (se nell'insieme, un mela si guastasse prima delle altre, potrebbe contagiare il resto), avvolgete le mele in un foglio di carta bianco o al massimo in un foglio di giornale in bianco e nero e sistematele in un contenitore e mettetele in un luogo fresco come la cantina o una veranda.
Controllate le mele dopo qualche mese e buon appetito.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

FESTA DELLA LIBERAZIONE: IL PIATTO DEL 25 APRILE È LA PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA

E’ la festa della liberazione anche a tavola: si celebrano i 73 anni dell’insurrezione delle forze partigiane e della sconfitta del regime ...

Continua a leggere

CIBI SENZA GLUTINE, GRATIS PER I CELIACI: IL DECRETO

Cibi senza glutine gratis per celiaci: resta garantita l’assistenza a chi soffre di celiachia grazie al decreto approvato dalla Conferenza Stato ...

Continua a leggere

CARNE ALLA GRIGLIA: PERCHÉ FA MALE

Ormai è cosa nota ai più: mangiare spesso carne alla griglia può provocare problemi di salute. Tra i rischi della carne cucinata alla griglia ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista