Fiori di zucca, i fiori commestibili più famosi al mondo

Data Pubblicazione: 12/12/2017

Fiori di zucca, i fiori commestibili più famosi al mondo

Tra i fiori commestibili, sono i più famosi al mondo: parliamo, ovviamente, dei fiori di zucca, un alimento indispensabile per realizzare gustose ricette. Appartenenti alla famiglia delle Curcubitacee, ne esistono diverse varietà. Quelle però dalle quali derivano questi fiori sono la moschata (o violina) e la maxima. Chiamati anche fiorilli, il periodo della raccolta va dalla primavera alla fine dell’estate. Inoltre esistono sia femminili (più piccoli) che maschili caratterizzati da pistilli più lunghi e sottili.

Importante quando si va ad acquistarli, fare attenzione ad alcuni aspetti. Ad esempio è consigliabile scegliere quelli più aperti che saranno più facili da pulire. Da tenere d’occhio anche il colore: dovrà essere omogeneo, sul giallo-arancione, con un pistillo di un giallo acceso.

Proprietà benefiche dei fiori di zucca

Composti principalmente d’acqua (fino al 95%), hanno un effetto diuretico e presentano poche calorie. Poveri anche di carboidrati e proteine, hanno un'alta digeribilità. Sono però ricchi di vitamine, soprattutto A e C, sono utili per la salute della vista e a prevenire problemi cardiovascolari. Da segnalare la discreta quantità di ferro e carotenoidi.

Valori nutrizionali

100 grammi:

  • Kcal 15
  • Proteine 1,03 g
  • Carboidrati 3,28 g
  • zuccheri -- g
  • Grassi 0,07 g
  • saturi 0,036 g
  • monoinsaturi 0,009 g
  • polinsaturi 0,004 g
  • colesterolo 0 mg
  • Fibra alimentare -- g
  • Sodio 5 mg
  • Alcol -- g

Come conservare

I fiori di zucca femmina vanno conservati in frigorifero e consumati in breve tempo, al massimo in un paio di giorni. Quelli maschi, invece, vanno tenuti con il gambo in acqua: anche in questo caso andranno consumati massimo in due giorni

Varietà di preparazioni in cucina

Chi non ha mai sentito parlare dei sciurilli napoletani o alla romana o ancora dei fiori di zucca in pastella? Sono tre succulente ricette con fiori di zucca, che non potete non provare. Questo alimento è particolarmente indicato per condire la pasta o preparare degli squisiti risotti. Ma in campo culinario le possibilità offerte sono tante: torte salate, pizze, tarte tatin, oltre agli immancabili fiori di zucca fritti.

Ottimi ripieni di mozzarella e acciuga, un’idea per uno sfizioso antipasto. I fiori di zucca ripieni, con carne, pesce o verdure sono ugualmente deliziosi. Se cercate qualche ricetta più particolare potete farli alla birra oppure preparare uno strudel con salmone e fughi porcini. Cercate altre idee? Eccovi tante ricette tutte per voi: buona scelta!

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CIBI SENZA GLUTINE, GRATIS PER I CELIACI: IL DECRETO

Cibi senza glutine gratis per celiaci: resta garantita l’assistenza a chi soffre di celiachia grazie al decreto approvato dalla Conferenza Stato ...

Continua a leggere

CARNE ALLA GRIGLIA: PERCHÉ FA MALE

Ormai è cosa nota ai più: mangiare spesso carne alla griglia può provocare problemi di salute. Tra i rischi della carne cucinata alla griglia ...

Continua a leggere

PIZZE STRANE, LE FORME PIÙ CURIOSE AL MONDO

Può un grande classico come la pizza diventare una ricetta originale? Assolutamente sì, se parliamo di pizze strane: al bando la classica forma ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista