Dentice, un pesce da gustare in tanti modi

Data Pubblicazione: 02/01/2018

Dentice, un pesce da gustare in tanti modi

Il dentice è un pesce che fa parte della famiglia degli Sparidi ed è molto diffuso nel Mar Mediterraneo e nell'Atlantico Orientale. Ottimo per varie preparazioni culinarie, tipica ricetta è il dentice al sale ma non solo. Prima di vedere come utilizzare questo pesce in cucina però scopriamone qualcosa in più. Il tratto distintivo sono i quattro denti canini presenti sulle mascelle. Grazie a questi è conosciuto come un pesce predatore che va a caccia soprattutto di polpi e seppie. Dalla lunghezza che arriva fino al metro, può pesare anche dodici chili. Il suo colore tipico è l'azzurro ed il periodo migliore per acquistarlo fresco è da ottobre a marzo.

Importante quando si prende un dentice fresco osservare alcuni particolari. Ad esempio gli occhi dovranno essere sporgenti e non con la pupilla arrossata; il corpo dovrà essere rigido; le squame devono essere ben aderenti; infine, l'odore dovrà essere delicato e non assomigliare a quello dell'ammoniaca.

Proprietà del dentice

Questo pesce è sicuramente apprezzato da chi soffre di problemi digestivi in quanto è molto leggero e digeribile. Ottimo per chi è alle prese con una dieta in quanto povero di grassi; quelli presenti sono soprattutto polinsaturi, di tipo Omega 3. Ricco di proteine e vitamine, assicura uno scarso apporto calorico: appena 100 Kcal ogni 100 grammi. Ottimo contro i radicali liberi, ha effetti benefici per vista e pelle. Sconsigliato per chi soffre di gotta, iperuricemia e problemi ai reni.

Come conservare

Come tutti i pesci, anche per il dentice è importante la conservazione. Proprio per questo andrebbe consumato il prima possibile una volta acquistato. Se non è possibile, andrà tenuto in frigorifero per massimo un paio di giorni, dopo averlo lavato, eviscerato e asciugato. Stesso procedimento da compiere prima di congelarlo: in questo caso potrà essere conservato fino a tre mesi, riposto in un sacchetto o in un contenitore per alimenti.

Varietà di preparazione

E veniamo all'utilizzo in cucina di questo pesce. Dal sapore delicato per il dentice ricette ce ne sono davvero tante. Come detto è ottimo fatto al sale, ma non è certo un'alternativa da scartare quella del dentice al forno, magari accompagnato da un contorno di patate. Questi pesci possono essere fatti davvero in un'infinità di modi, così trovano spazio anche ricette come alla griglia o arrosto. Ottimo anche il dentice al cartoccio, una ricetta può essere anche il filetto impanato.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

QUANTA VITAMINA D ASSUMERE OGNI GIORNO

Quanta vitamina D occorre assumere ogni giorno? E’ risaputo che parliamo di una sostanza che apporta benefici al nostro organismo. La vitamina D è ...

Continua a leggere

COSA MANGIARE A COLAZIONE PER DIMAGRIRE

Un abbondante colazione per dimagrire. Sembrerà un controsenso ed invece è la ricerca scientifica a dirlo: il primo pasto del giorno deve essere ...

Continua a leggere

DIETA ANTI SMOG: COMBATTERE L'INQUINAMENTO A TAVOLA

L’inquinamento è un problema serio e non riguarda soltanto l’ambiente: è possibile combatterlo con una dieta anti smog, un’alimentazione che ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista