Cardamomo, la spezia che fa innamorare

Data Pubblicazione: 24/04/2017

Cardamomo, la spezia che fa innamorare

Il cardamomo o cardamone è il frutto della pianta Elettaria Cardamomum. Spezia molto utilizzata nella cucina asiatica, soprattutto in quella indiana, da qualche anno sta prendendo piene anche in Europa e in Italia, soprattutto per la realizzazione di dolci. La pianta appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae, la stessa di curcuma e zenzero. Cresce in altitudine (tra 800 e 1.500 metri) e ha bisogno di un clima caldo e umido.

Cardamomo, valori nutrizionali e proprietà benefiche

Questa spezia ha numerose proprietà benefiche. Utile in caso di mal di stomaco, riduce il gonfiore addominale causato da alcuni cibi (come cavolfiori e legumi). Utile per combattere l'alitosi, è indicato anche per combattere le infiammazioni delle vie aeree, soprattutto in caso di tosse e raffreddore. Il cardamone provoca un'accelerazione del metabolismo, per questo è ideale in caso di diete. Da rimarcare anche le sue proprietà antidepressive e la capacità di abbassare la pressione arteriosa, agente come un bloccante del canale del calcio.

Valori nutrizionali

per 100 g di Cardamomo
  • Kcal 311
  • Proteine 10,76 g
  • Carboidrati 68,47 g
  • zuccheri -- g
  • Grassi 6,7 g
  • saturi 0,68 g
  • monoinsaturi 0,87 g
  • polinsaturi 0,43 g
  • colesterolo 0 mg
  • fibra alimentare 28 g
  • Sodio 18 mg

Cenni Storici

Il cardamone è utilizzato in cucina da millenni: già nel III millennio avanti Cristo, infatti, era usato dagli indiani. Questa spezia arrivò poi in Grecia soltanto nel IV secolo a.C. e successivamente a Roma, apprezzata per le sue proprietà digestive. Nell'Ottocento si parlava molto delle proprietà afrodisiache del cardamomo, inserito tra i più potenti eccitanti sessuali. Leggenda dell'epoca racconta che mettere i semi di questa spezia in un cibo o bevanda destinata alla persona desiderata, aiutasse a conquistarla.

Come conservare

Questa spezia va conservata in contenitori ermetici tenuti all'ombra. I baccelli, invece, vanno messi in un sacchetto di carta per alimenti umido e tenuti in frigorifero.

Varietà di preparazione in cucina

Molto diffuso in India, da qualche anno il cardamomo è utilizzato anche nella cucina italiana per insaporire alcune ricette. Suggeriamo un pesce spada al cardamomo, davvero ottimo da gustare. Insieme a curcuma e zenzero, è ingrediente principale del curry che può essere utilizzato anche per realizzare una deliziosa salsa.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

MANGIARE PIZZA FA AVERE SUCCESSO SUL LAVORO

Non solo bontà tutta da assaporare: mangiare pizza fa avere successo sul lavoro! E’ l’incredibile scoperta fatta da uno psicologo americano Dan ...

Continua a leggere

QUANTA VITAMINA D ASSUMERE OGNI GIORNO

Quanta vitamina D occorre assumere ogni giorno? E’ risaputo che parliamo di una sostanza che apporta benefici al nostro organismo. La vitamina D è ...

Continua a leggere

COSA MANGIARE A COLAZIONE PER DIMAGRIRE

Un abbondante colazione per dimagrire. Sembrerà un controsenso ed invece è la ricerca scientifica a dirlo: il primo pasto del giorno deve essere ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista