Cheesecake | cucinare.it

Le ricette

La cheesecake (o il cheesecake) è un dolce apparentemente di origine statunitense. Oggi, tuttavia, è largamente diffuso in tutto il mondo con varianti nazionali e regionali.

Il principio alla base di questo dolce tuttavia rimane lo stesso ovunque lo si produca: i tre strati.

La ricetta originale infatti prevede uno strato alla base più compatto che sorreggerà tutto il nostro dolce, sul quale andremo a mettere lo strato principale in cui il protagonista è, come intuibile, un formaggio fresco. Conclude la serie il terzo strato, quello della copertura.

La cheesecake puo’ essere realizzata fredda (assemblando gli ingredienti scelti) o al forno

Peculiarità di questo dolce è che può essere realizzato sia previa cottura al forno che freddo, l’importante è rispettare le modalità di preparazione stratificata. Come si preparare una cheesecake? Come fare per avere un dolce praticamente perfetto?

Le due grandi categorie della cheesecake: alla frutta o alle creme!

Come avviene per quasi tutti gli altri tipi di dolce, anche la cheesecake si divide in due grandi categorie: quelle alla frutta e quelle alle creme.

Fermo restando che nulla impedisce di realizzare degli ottimi ibridi. Citiamo come appartenenti alla prima categoria quella ai lamponi, la tipicanewyorkese ai frutti di bosco, quella al limone e quella alle fragole.

Per il partito-crema, consigliamo le varianti al triplo cioccolato, agli Oreo, la tiramisù. Per gli amanti dei sapori misti, quella al gusto menta e cioccolato.

Tutte queste e molte altre ricette sono disponibili nell’apposita sezione che abbiamo dedicato a questo dolce su cucinare.it. Scoprirete come prepararli facilmente! Ma il bello di questo dolce sta proprio nel fatto che una volta imparata la preparazione base potrete sbizzarrirvi con la fantasia e realizzare la vostra personalissima versione.

Non è un caso se la cheesecake si presenta in versioni diverse in ogni parte del mondo.

La facilità di preparazione e la sua adattabilità ne fanno una pietanza dal sapore internazionale. Non ci sono limiti alla creatività.

Ottima sia come dessert per concludere un lauto pasto. Buona anche come pietanza da stuzzicare durante una conversazione fra amici; l’importante è attenersi attentamente alle procedure di preparazione.

Una volta fatto questo, la cheesecake (fredda o calda che sia) sarà pronta.

Avremo cosi’ l’opportunità di presentare in tavola un dolce bello e buono da mangiare.

Scarica la rivista