alimenti ricchi di potassio

Alimenti ricchi di potassio, 5 ricette contro la spossatezza

Con una vita moderna sempre più frenetica e senza una pausa, è quasi naturale quel senso di spossatezza che ci accompagna lungo l’arco di una giornata. Sonno, debolezza muscolare, una sensazione di stanchezza che pervade il proprio corpo. Eppure non è questione soltanto di ritmi insostenibili: alla base potrebbe anche esserci l’assenza nella propria dieta di alimenti ricchi di potassio.

Si tratta di uno dei sali minerali più importanti per il corpo umano. Ha la capacità di regolare il funzionamento delle cellule, controllare il ritmo cardiaco, il tono muscolare e la funzionalità nervosa. Giusto allora inserire nella propria dieta diversi alimenti ricchi di potassio, soprattutto in estate quando il caldo e il conseguente aumento di sudorazione ci porta a perderne in grande quantità.

Ogni adulto avrebbe bisogno di 3 grammi di potassio al giorno, si arriva a 5 per donne incinte o che allattano. Normalmente la quantità di questo minerale deve essere maggiore di quella del sodio in modo da tenere sotto controllo la pressione. Una dieta con alimenti ricchi di potassio assicura diversi effetti benefici all’organismo. Buona diuresi, contrazione delle fibre muscolari, miglioramento della memoria. Al contrario una dieta povera di potassio può portare a crampi muscolari, ansia, insonnia, stanchezza e malumore.

Gli alimenti ricchi di potassio: non solo la banana

Tra gli alimenti ricchi di potassio non c’è soltanto la banana che anzi occupa il sesto posto. Nella top five ci sono:

– Fagioli cannellini secchi (1411 mg x 100 g)
– Patate (570 mg)
– Spinaci (530 mg)
Avocado (450 mg)
– Salmone affumicato (420 mg).
Ecco allora che, tralasciando gli alimenti ricchi di potassio da evitare, possiamo anche fare un piccolo elenco di ricette che contengono potassio.

Cinque ricette con potassio

Partiamo da un’insalata di tonno e cannellini, una ricetta molto veloce e poco calorica. Sempre in tema di piatti ‘freddi’, contiene una buona quantità di potassio anche un’insalata di polpo su crema di patate. Se non siete ancora soddisfatti, potete gustarvi un piatto di spaghetti integrali con spinaci o buttarvi su un bel panino (sempre integrale) con salmone e zucchine. Infine, torniamo alle insalate con una di quinoa rossa, mela verde e avocado.


Lascia un commento

© Copyright 2017 Cucinare.it - Tutti i diritti riservati - P.IVA: 03406490130