Ecco una ricetta semplice e gustosa : la Torta Salata Zucca e Funghi. Ottima da preparare come antipasto o come piatto unico, di sicuro sarà molto apprezzata dai vostri amici vegetariani!

Le torte salate sono una preparazione che ha origini molto antiche, all’inizio era il ripieno il protagonista della ricetta ma con il tempo e le innovazioni in ambito culinario, questa torte sono entrate nei focolari domestici fino a conquistare le nostre tavole.

Potete personalizzare il ripieno aggiungendo qualche verdura a vostro piacere come ad esempio i broccoli, oppure per creare un mix di sapori più variegato, vi consiglio di utilizzare diverse tipologie di funghi come i finferli o i porcini oltre ai classici champignon. Come base è stata utilizzata la pasta sfoglia, ma se preferite potete anche sostituirla con una più leggera e friabile pasta brisè.

Gli ingredienti per preparare questa torta salata sono facilmente reperibili, la zucca è un ortaggio ipocalorico, a 100 grammi di prodotto edibile corrispondono soltanto 18 calorie, ricca di vitamine e sali minerali, apporta una serie di benefici all’organismo umano, ad esempio fa bene al cuore, agli occhi ed aiuta a combattere i radicali liberi, è molto utilizzata in cucina sia per quanto riguarda la preparazione di ricette dolci come le torte o ricette salate dai primi piatti ai contorni. Caratterizzata da un gusto dolciastro, la zucca si sposa alla perfezione con il sapore più deciso dei funghi.

Questi ultimi sono un ingrediente molto utilizzato in cucina, sono degli organismi vegetali che crescono spontaneamente nei boschi, nei prati, sulle pareti rocciose e per questo motivo ne esistono una moltitudine di varietà differenti per gusto e forma. Hanno proprietà antibatteriche, sono antiossidanti ed aiutano a combattere il colesterolo.

In alcune ricette precedenti vi abbiamo mostrato come realizzare altre torte salate come la torta salata con verza e wurstel, lo strudel salato con nocciole, carciofi e robiola, la torta salata con cipolle rosse e caciocavallo e molte alte ancora.

Buona lettura.