Il Timballo di Riso è un piatto classico della cucina italiana.

E’ assai saporito e molto amato sia dai grandi che dai piccini, adatto da portare in tavola spesso oppure da servire durante le giornate di festa.

E’ un piatto molto sostanzioso e ricco tanto da poter anche essere considerato un piatto unico.

Il timballo di riso è composto da strati dove si alternano i più svariati ingredienti.

Possiamo realizzare un timballo di riso vegetariano utilizzando formaggi o verdure oppure possiamo preparare il classico dei classici, il famoso Sartù di riso dove abbondano polpette di carne, piselli, formaggi, uova etc.: un vero gioiello della cucina italiana e in particolare di quella campana.

Il timballo di riso che vi propongo oggi è realizzato, oltre che con i piselli, anche con provola affumicata e prosciutto di Praga che arricchiscono il piatto di sapori e fragranze molto particolari e appetitose.

Come preparare il timballo di riso

Per prima cosa prepariamo il risotto al quale daremo un colore giallo solare e un sapore intenso con lo zafferano.

Occorre un buon brodo vegetale che possiamo fare in casa con tutte le verdurine del caso oppure con dado vegetale granulare.

Aggiungiamo burro,  zafferano e riso che lasciamo cuocere a fiamma bassa e a pentola coperta: in questo modo otterremo un risotto veramente eccezionale, aromatico e cotto al punto giusto, con i chicchi ben staccati uno dall’altro e pronto per la realizzazione della ricetta.

Prepariamo il timballo mettendo a strati alterni provola affumicata, piselli, prosciutto di Praga e riso. Diamo una bella spolverizzata di Grana Padano grattugiato e poi, via nel forno!

Il risultato è un piatto molto goloso e appetitoso, soffice e filante che si può gustare sia caldo che tiepido. E’ ottimo anche freddo e tagliato a cubotti, ideale come antipasto oppure come finger food.

Se non gradite lo zafferano potete anche ometterlo e rimanere così su di una ricetta più tradizionale con il riso bianco.

Per farcire il vostro timballo potete usare anche solamente verdure di diversa qualità oppure optare per altri tipi di formaggi e di salumi ma anche di carne o pesce.

Se volete dare un tocco in più e rendere ancora più stuzzicante la ricetta, spolverizzate la superficie del timballo di riso con metà Grana e metà Pecorino Sardo: il risultato vi sorprenderà!