Lo strudel salato con nocciole, carciofi e robiola è una torta salata molto gustosa e semplice da realizzare. Spesso quando si parla di strudel si è subito portati a pensare a ricette dolci,  come propone la tradizionale cucina del Trentino Alto Adige, come per esempio lo strudel di mele, noci e mandorle, o, ancora, lo  strudel di pere e uvetta.  Lo strudel, invece, puo’ essere preparato anche in una versione salata. In precedenza vi abbiamo postato delle fantasiose e buonissime ricette di strudel salati, come ad esempio lo strudel ai funghi porcini, lo strudel al salmone, lo strudel ricotta e spinaci e molte altre ancora.

Preparare a casa lo strudel salato con nocciole, carciofi e robiola è veramente alla portata di tutti. Se non siete pratici di cucina o  se il tempo che avete a disposizione è poco, potete preparare questa ricetta acquistando un rotolo di pasta brise’ già  pronto. Per realizzare il ripieno basta mischiare in una ciotola le uova, il formaggio robiola ed aggiungere i carciofi e le nocciole tritate. A questo punto potete farcire il vostro rotolo di pasta brisè , chiuderlo ed infornarlo per una quarantina di minuti. Leggendo questa ricetta scoprirete come sara’ facile realizzare lo strudel salato con nocciole, carciofi e robiola e fare una bellissima figura! In questa preparazione la cremosità e la dolcezza della robiola (un formaggio fresco, senza scorza, con il 50% minimo di latte caprino) si sposano alla perfezione con il gusto deciso dei carciofi. Le nocciole conferiscono allo strudel una nota croccante, dando vita a un piatto davvero eccezionale. Potete servire una fetta di questo strudel come antipasto o in occasione di un buffet. Seguendo le dosi indicate in questa ricetta il vostro strudel verrà benissimo e di sicuro accontenterà’ tutti i vostri commensali. Ecco la ricetta, buona lettura.