Ecco un piatto veramente originale per realizzare delle polpette appetitose e dal sapore particolare: le Polpette di Vitellone agrodolci. Per realizzare la ricetta si può utilizzare carne di vitellone macinata ma anche avanzi di bollito o arrosto. Il contrasto agrodolce che si crea mescolando la carne dal sapore più dolce e intenso con lo speck dal gusto affumicato, le prugne, l’uvetta sultanina e i pinoli è veramente gradevole. Le spezie arricchiscono di fragranza le polpette e il pecorino mette ancora più in risalto il sapore rendendo il piatto sfiziosissimo.
In alternativa alla frittura, potete cuocere le polpette per una ventina di minuti nel forno già caldo a 180 gradi, dopo averle sistemate su di una placca foderata con carta oleata:  in questo modo risulteranno più leggere ma altrettanto saporite.