I Kanelbullar sono dei dolci tipici della tradizione culinaria svedese. Si tratta di dolci briochine alla cannella con una caratteristica forma a girella che li rende inconfondibili. Li ho assaggiati per la prima volta durante un viaggio in Svezia e finalmente sono riuscita a trovare sul web la ricetta. Ovviamente ho voluto subito mettermi alla prova: ecco il risultato! 

Kanelbullar, un dolce bontà da far festa!

La ricetta Kanelbullar è molto popolare in Svezia dove è utilizzata tipicamente durante la fika, la pausa caffè con dolce tipica del paese nordico. Sono così famose che secondo una statistica ogni svedese in un anno ne mangia centinaia. Ma non è tutto. Sempre a Stoccolma e dintorni hanno addirittura dedicato una festa a questo dolce. Così ogni anno il 4 ottobre si celebrano il giorno dei Kanelbullar. Ma cosa sono?

Le varianti dei kanelbullar

Si tratta di un impasto lievitato che è ricoperto da una mistura realizzata con burro, zucchero e cannella. Il risultato è un dolce tanto saporito quanto appiccicoso, assolutamente da provare! Tipica la sua forma a girella, prevede anche due varianti: il vaniljbulle e il toscabulle. Nel primo caso ci troviamo davanti ad un rotolo simile al kanelbulle con la vaniglia al posto della cannella. Nel secondo caso, invece, il rotolo non prevede la cannella ma una glassa realizzata con burro e scaglie di mandorla.

Come fare i kanelbullar

Queste due versioni diverse le ho provate ma non mi hanno conquistato quanto la ricetta originale. I kanelbullar sono delle piccole bontà dolci e soffici, perfette da gustare a colazione o per una pausa pomeridiana, magari accompagnati da una calda tazza di te. Se siete interessati ad altre golose ricette per preparare deliziose brioche, potete consultare la nostra apposita sezione: Pane e Brioches. Buona lettura e buona preparazione a tutti. Alla prossima ricetta!

SCOPRI SUBITO LA RICETTA DEL GIORNO!