Oggi vi propongo un primo piatto vegetariano, e anche vegano, che in primavera preparo molto spesso: i Fusilli con Asparagi e Pomodori secchi.
Gli asparagi sono un ortaggio primaverile che si trova da fine marzo a tutto giugno e, acquistandolo in questa stagione, possiamo essere quasi certi di gustare un prodotto italiano fresco: a questo proposito leggete sempre bene le etichette. Per tutto il resto dell’anno possiamo trovare quelli importati e di serra.
Gli asparagi sono diuretici e contengono solo 24 calorie per 100 gr. di prodotto edibile.
Questa ricetta si realizza in maniera facile e veloce: in mezz’ora il piatto sarà pronto.
Fate lessare gli asparagi per pochi minuti in acqua bollente salata in modo che rimangano ben croccanti e conservate la loro acqua di cottura nella quale farete cuocere la pasta. Utilizzate pasta corta, il formato ideale sono sicuramente i fusilli ma anche le penne possono andare bene. Quindi conservate intere le punte degli asparagi e tagliate a cilindretti i gambi. Preparate il condimento in contemporanea alla cottura della pasta, facendo insaporire gli asparagi a tocchetti con scalogno e pomodori secchi spezzettati. Bagnate con acqua di cottura della pasta e, una volta che i fusilli sono cotti al dente, fateli saltare nella padella con le verdure. Il risultato è un piatto fragrante e appetitoso, leggero e molto digeribile.
Se volete renderlo più vivace spolverizzate con pepe verde prima di servire.